Blog

Batteri Comunicanti

Posted by:

Batteri Comunicanti

I batteri comunicano tra loro ed evitano gli antibiotici

Datempo la comunità scientifica internazionale sta conducendo una lotta contro le resistenze batteriche alla base di infezioni “difficili” da risolvere. Il sito del ministero della Salute riporta le percentuali di resistenza alle principali classi di antibiotici per gli otto patogeni, sotto sorveglianza in Italia, nel 2018.

Le resistenze di questi superbatteri (Staphylococcus aureus, Streptococcus pneumoniae, Enterococcus faecalis, Enterococcus faecium, Escherichia coli, Klebsiella pneumoniae, Pseudomonas aeruginosa e Acinetobacter species) da noi si mantengono più alte, rispetto alla media europea, pur nell’ambito di un trend in calo, rispetto agli anni precedenti. Per tale motivo un nuovo studio ci appare significativo.

Tutti gli organismi viventi, ognuno con proprie caratteristiche, comunicano. Quello che non pensiamo, generalmente, è che anche i batteri rientrano in tale classe e quindi comunicano. Ma poca attenzione è posta su tale aspetto: la domanda può sembrare ovvia, come fanno a scambiarsi le news? Anche se, in gran parte, sono forme monocellulari “semplici”, hanno comportamenti comunicativi affascinanti. Utilizzano messaggi di allerta: potremmo definirli così i segnali che i batteri si trasmettono reciprocamente, soprattutto quando si sentono in pericolo perché attaccati da antibiotici oppure da virus (chiamati batteriofagi), che li aggrediscono per ucciderli!

I comportamenti delle colonie di insetti, grazie allo studio pubblicato sul Journal of Bacteriology  del ASM (American Society for Microbiology), oggi sappiamo che appartengono anche ai batteri. A scoprirlo, i ricercatori dell’Università di Copenaghen (in collaborazione con quella della California, Irvine, del Dipartimento di Veterinaria e Scienze Animali).

Alcuni microrganismi sviluppano resistenza a trattamenti normalmente efficaci. Il nostro obiettivo è di sviluppare nuove molecole antimicrobiche e, nello stesso tempo, rendere più efficaci gli attuali trattamenti (con strategie associative, o il recupero di molecole “obsolete”, per esempio)

L’articolo ed i suoi risultati sono considerati molto importanti dai ricercatori, considerato anche che la Pseudomonas aeruginosa (oggetto dello studio) si trova nella categoria “critica” nell’elenco dell’Oms. Provoca infezioni particolarmente gravi ed è il patogeno critico nei pazienti con fibrosi cistica.

I ricercatori hanno studiato la crescita e la distribuzione dei batteri su vetrini. Qui, hanno creato ambienti che assomigliano alla superficie delle mucose, in cui può verificarsi un’infezione. Ad esempio, il tessuto polmonare di una persona con fibrosi cistica. Si è potuto osservare così che i microrganismi comunicano e cambiano comportamento per far sopravvivere, in una sorta di “altruismo darwiniano”, l’intera popolazione batterica. Si può quasi dire che agiscano come un unico “macro-organismo unito”.

Combattere i batteri multi-resistenti comporta una estenuante rincorsa tra nuovi tipi di antibiotici e lo sviluppo di batteri sempre più aggressivi e resistenti. L’Antimicrobial Stewardship permette una nuova presa di coscienza, promuovendo un’ottica terapeutica completamente diversa. Va sottolineato che ci vorrà ancora molto tempo, prima che le nuove conoscenze possano sfociare in un trattamento efficace.

Sappiamo l’importanza crescente che sta acquisendo la comunicazione, in tutti i campi: il nuovo studio ci ricorda che anche i batteri non sottovalutano questo cruciale strumento di “potere” e di “conoscenza”!

BIBLIOWEB:

Bru, J., Rawson, B., Trinh, C., Whiteson, K. – PQS Produced by the Pseudomonas aeruginosa Stress Response Repels Swarms Away from Bacteriophage and Antibiotics  – 1 Dec 2019, In : Journal of Bacteriology. 201, 23, e00383-19. https://jb.asm.org/content/201/23/e00383-19
Høyland-Kroghsbo, N. M., – Cyclic Nucleotide Signaling: A Second Messenger of Death. 2019, In : Cell Host & Microbe. 26, 5, p. 567-568
Nelle Nostre Mani E. coli http://newmicro.altervista.org/?p=6848
Contro l’Antibiotico-resistenza http://newmicro.altervista.org/?p=6803
Antibiotico-resistenza http://newmicro.altervista.org/?p=6656
Antibioticoresistenza: parliamone… http://newmicro.altervista.org/?p=6642
L’antibioticoresistenza resiste http://newmicro.altervista.org/?p=5719
Antibiotico resistenza Upgrade sorveglianza http://newmicro.altervista.org/?p=5412
Smart Antimicrobial Stewardship http://newmicro.altervista.org/?p=5177
WAAW “One health” WAAD http://newmicro.altervista.org/?p=5037
WAAW http://newmicro.altervista.org/?p=5008
Antimicrobial Stewardship europea for children http://newmicro.altervista.org/?p=4962
Antimicrobial Stewardship in metrò http://newmicro.altervista.org/?p=4703
Monitoring Antimicrobial Resistance http://newmicro.altervista.org/?p=4601
Antibioticoresistenza: GLASS Stewardship http://newmicro.altervista.org/?p=4324



Articoli correlati:

0
Assunta Sartor

About the Author

Email: [email protected]
Go To Top
AVVERTENZA: Questo sito web utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore agli Utenti Maggiori informazioni