Posts Tagged 'imprudenza'

Corretta qualificazione della condotta

Posted by:

Corretta qualificazione della condotta

Corte di Cassazione Penale, negligenza, imprudenza o imperizia?

Con la Sentenza N. 15258 del 2020, la Corte di Cassazione è tornata sul tema della responsabilità medica e dell’applicazione delle Linee Guida, meglio definendo i contorni della condotta da tenersi. In particolare “…nel nuovo quadro definito dall’art. 590-sexies codice penale, la non punibilità può essere riconosciuta solo al sanitario che abbia fatto applicazione di linee guida, correttamente individuate come appropriate e che abbia errato ...

Continua la lettura →
0

Perché la Gelli

Posted by:

Perché la Gelli

Corte dei conti condanna un medico a risarcire 140mila euro all’A.O.

Questa li aveva anticipati per i danni subiti da una donna durante il parto

Meno conosciuta rispetto alla Corte di Cassazione Civile o Penale, la Corte dei Conti si occupa, nel legale, dell’aspetto “amministrativo – economico”. In alcuni casi rafforza il “corpo legislativo”, integrando la componente giurisprudenziale con leggi che trovano forma nell’interpretazione espressa tramite le sue sentenze, in ...

Continua la lettura →
0

Cassazione: colpa lieve & irresponsabile

Posted by:

Cassazione: colpa lieve & irresponsabile

Se c’è l’assoluzione per colpa lieve scatta anche quella sugli effetti civili

Siaggiunge un nuovo “capitolo” giurisprudenziale sulla Responsabilità Sanitaria: per la Cassazione  se la sentenza assolve gli imputati, indicando solo il lieve grado di colpa accertato in giudizio, deve ritenersi applicata ultrattivamente ed “in bonam partem” la legge Balduzzi e conseguentemente decadono anche gli effetti civili.

Secondo questo principio, la Cassazione quarta sezione penale, con la sentenza 5892/2019, ...

Continua la lettura →
0

Medici “salvi” se la paziente non si cura

Posted by:

Medici “salvi” se la paziente non si cura

C’èanche l’impegno da parte del paziente a curarsi: in altre parole è ciò che ha stabilito la  Cassazione penale (sentenza 21868/2018) sottolineando che  non c’è responsabilità penale per il medico che abbia agito secondo un protocollo e un suo convincimento sulla condizione di un paziente, anche se questo, una volta dimesso dalla struttura sanitaria,  non ha risolto i problemi che aveva al momento del ricovero.

La storia clinica presa in esame è ...

Continua la lettura →
0

Specialista ma non troppo

Posted by:

Specialista ma non troppo

Lo specialista non deve limitarsi al controllo del paziente secondo la sua specialità

ILmedico prima è medico e poi specialista: così potremmo esplicitare sinteticamente gli obblighi palesati, dalla Corte di Cassazione Penale, con la recente sentenza n. 15178. Sempre secondo la Cassazione, la limitazione della responsabilità va ricercata solo nel caso in cui il medico abbia agito secondo la best-practice, senza che ci sia stato alcun errore diagnostico per negligenza o imprudenza.

Continua la lettura →

0
12
Go To Top
AVVERTENZA: Questo sito web utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore agli Utenti Maggiori informazioni