Blog

Sul podio delle Facoltà di Medicina

Posted by:

Sul podio delle Facoltà di Medicina

Harvard, Oxford e Cambridge, sempre loro a guidare le classifiche internazionali delle università.
L’ultimo ranking ( per disciplina di “QS”, l’agenzia Quacquarelli Symonds che dal 2004 valuta i migliori atenei del mondo) per gli studi medici, in cui le prime due italiane – l’università di Bologna e quella di Milano – si collocando piuttosto distanti nel gruppo tra il 51 e il 100esimo posto.

3.551 università (60 Paesi in tutto) di cui 896 si sono classificate in base a quattro indicatori: l’academic reputation (la valutazione sulla qualità dell’istituzione da parte della comunità scientifica internazionale), l’”employer reputation” (la valutazione sulla qualità dei laureati da parte dei responsabili delle risorse umane delle imprese internazionali), le citazioni nelle pubblicazioni per misurare la rilevanza dell’attività di ricerca e infine l’”H-Index”, la misura della produttività scientifica e dell’impatto della ricerca attraverso questo indice riconosciuto.

La classifica delle “magnifiche dieci” di Medicina è dominata da Usa e Regno Unito che dopo Harvard, Oxford e Cambridge mettono in classifica anche Johns Hopkins, Stanford, San Francisco, Ucla e Yale (tutte americane) e lo University college di Londra (al decimo posto).
Il famoso Karolinska institute svedese (che assegna i premi Nobel per la Medicina) ha impedito che fosse un problema a due tra USA e GB.

E le altre italiane? Nel gruppo 101-150° posto ci sono la Sapienza di Roma, Padova e Pisa.
Nel gruppo successivo (151-200) la Cattolica, Pavia e Torino.
Infine in quello dal 201 al 250esimo posto compaiono Firenze, Genova, Federico II di Napoli e Tor Vergata di Roma.
Più o meno gli stessi risultati si segnalano nella classifica di biologia – guidata sempre da Harvard, con Cambridge e Oxford che stavolta si scambiano i posti – mentre la prima italiana anche in questa categoria è Milano (101-150esimo posto).

Stravincono le università americane in tutti i campi, con Harvard e MIT di Boston in cima a tutte (21 discipline).
Le solite inglesi Cambridge e Oxford sono tra le prime dieci al mondo rispettivamente in 31 e 29 materie.
Nelle top 10 delle altre sezioni, oltre alle new entry dal lontano oriente, spiccano anche un paio di atenei tricolori: la Bocconi settima al mondo (e terza in Europa) nella categoria business e management (dopo il MIT e prima di Oxford )e il Politecnico di Milano decimo al mondo (nella sezione design).

Classifica



Articoli correlati:

0
Michele Musmeci

About the Author

Email: [email protected]
Go To Top
AVVERTENZA: Questo sito web utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore agli Utenti Maggiori informazioni