Posts Tagged 'insufficienza cardiaca'

Diabete di Cuore

Posted by:

Diabete di Cuore

Tipo 2: l’insufficienza cardiaca è la peggiore comorbidità nei primi cinque anni

ILdiabete è una patologia multiorgano, ma stabilire il rischio che corre ogni singola entità od apparato è tuttora oggetto di studio (e di discussioni). Possiamo stressare il discorso dicendo che vi sono diverse forme di diabete, una sorta di sottoinsiemi “a combinazione”, che condizionano sia la cura sia la qualità di vita dei pazienti diabetici.

Una delle ...

Continua la lettura →
0

Dieci anni di SDO

Posted by:

Dieci anni di SDO

Chelo si voglia o no, i DRG rappresentano tuttora il cardine che condiziona la sostenibilità del Ssn. Applicando questo principio al “setting” di un ospedale (o di un reparto ospedaliero), le entrate sono rappresentate dagli introiti dei DRG (legati a loro volta ai ricoveri ed alle attività ambulatoriali) mentre le uscite sono rappresentate sia dalle voci fisse (spese del personale, costi vivi della struttura), tutte scarsamente governabili, sia dalle voci variabili, tra le quali spiccano ...

Continua la lettura →
0

Al centro della terapia

Posted by:

Al centro della terapia

Documento di Consenso sulla gestione dell’iperglicemia

L’incidenza del diabete mellito è in sostanziale aumento in tutto il mondo. Negli ultimi trent’anni, si è passati dai 30 milioni del 1985 (pazienti affetti da diabete) ai 382 milioni del 2014. La tendenza attuale prevede che entro il 2035 un persona su 10 avrà il diabete, quindi ci saranno circa 592 milioni di pazienti diabetici, in tutto il mondo.

Questo scenario rappresenta ...

Continua la lettura →
0

Troponina repetita juvant

Posted by:

Troponina repetita juvant

Ormai la troponina è il gold standard dell’infarto, avendo soppiantato l’elettrocardiogramma come indagine essenziale alla diagnosi.

Le nuove linee Guida dell’ European Society of Cardiology, e le recenti pubblicazioni di settore hanno oramai validato il dato. Ma un articolo di JAMA Cardiology segnala che l’introduzione di un nuovo test (troponina ad alta sensibilità), più sensibile, che potrebbe portare all’utilizzo di questo saggio come biomarker per le malattie cardiovascolari.

A dimostrarlo ...

Continua la lettura →
0
Go To Top
AVVERTENZA: Questo sito web utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore agli Utenti Maggiori informazioni