Blog

Piastrine, antiaggreganti & metodiche di laboratorio

Posted by:

Piastrine, antiaggreganti & metodiche di laboratorio

“La produzione scientifica sulle piastrine è tumultuosa ed i campi di applicazione sono enormi e tra loro differenti (si pensi solo agli studi sui nuovi anti-aggreganti piastrinici nella cardiopatia ischemica, alla ricerca incentrata sulla coagulazione intravascolare diffusa neonatale, alle strategie per la prevenzione dello stroke, ai meccanismi della trombosi nell’obesità e tanti altri ancora)”.

Molta acqua è passata sotto i ponti dalle prime osservazioni di Bizzozzero nel secolo scorso (Di un nuovo elemento morfologico del sangue e della sua importanza nelle trombosi – 1883 Vallardi ed.).

Se cercate un buon motivo (ed un buon testo) per “immergervi” in queste problematiche, non potete non leggere (e ringraziare) gli autori del n.232 di Caleidoscopio che di questa problematica tratta.

Si, perché approfondire questo argomento è essenziale per la medicina ed in particolare per la medicina di laboratorio, vista la crescita esponenziale delle informazioni su questi argomenti e la necessità per i laboratori di supportare la cura dei pazienti che presentano aspetti legati all’utilizzo di nuovi farmaci e che inevitabilmente presentano sempre più spesso co-patologie.

E’ necessario mantenere una visione d’insieme, per poter adeguatamente rispondere alle richieste dei medici e dei pazienti, sviluppare la cosiddetta “elicopter view” tanto cara alla definizione della semeiotica del mondo anglosassone.

Il testo è organizzato per temi: dopo un’introduzione sulle piastrine, parte dai farmaci (e dalla loro azione) per arrivare ai test (di indagine ed uso, anche recente).
Una particolare menzione poi all’esecuzione dei test, con le informazioni da fornire al paziente, le modalità di prelievo e trasporto.

Un punto particolarmente degno di nota è la tabella delle risposte aggregometriche in pazienti in terapia (da almeno 30 giorni) con Aspirina e clopidogel: gli agonisti sono segnalati in funzione dell’efficacia terapeutica al farmaco antiaggregante (pag.34).

Non ci rimane che leggere.

BIBLIOGRAFIA:

F.M. Pulcinelli, T Maltese, F. Temperilli – Piastrine, Farmaci antiaggreganti & metodiche di laboratorio- Medical Systems – ISSN 0394 3291

 

   In allegato la Documentazione relativa  in formato PDF

Click per il download della Documentazione



Articoli correlati:

0
Bruno Milanesi

About the Author

Email: [email protected]
Go To Top
AVVERTENZA: Questo sito web utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore agli Utenti Maggiori informazioni