Posts Tagged 'Zoonosi'

Babesia d’Italia

Posted by:

Babesia d’Italia

Epidemiologia nel mondo

Fare il punto su patologie rare è sempre un’impresa: se poi si tratta di malattia da vettori, per la quale la diagnosi richiede una “conoscenza di settore” con spiccate competenze integrate, si può capire perché assumono un connotato “esoterico”, nel caso di “apparizioni/segnalazioni” di identificazioni positive. La Babesiosi è sicuramente la più tipica di queste. Forse per tale motivo fa parte delle patologie insegnate a livello universitario (e non ...

Continua la lettura →
0

Nipah c’è

Posted by:

Nipah c’è

Nefaremmo volentieri a meno. Ma da fine Maggio in India, nello stato meridionale del Kerala, è emergenza: l’epidemia è causata non da Ebola ma da un altro virus, Nipah (Niv), con  Il bilancio delle vittime che ha superato i sedici decessi (8 giugno). I casi, diciotto infetti confermati, secondo il Dipartimento del Kerala di salute e benessere della famiglia, sono ricoverati in ospedale e messi in quarantena (gli ultimi due sono in fase di recupero). ...

Continua la lettura →
0

A proposito di vaccini: e l’Ebola? Zebov

Posted by:

A proposito di vaccini: e l’Ebola? Zebov

Travolti da meningococco, morbillo e piano nazionale vaccini quasi è passata in sordina una news non trascurabile: da poco è stata chiusa la fase terza sperimentale di un vaccino contro il virus EBOLA, microrganismo di classe quarta (D.L. 81/2008) tra i più pericolosi per l’uomo, letale (febbre emorragica) e privo di adeguata terapia o prevenzione. Per ora l’unico strumento per evitare/ contenere l’infezione sembra essere proprio questo vaccino, collaudato su vasta scala in due paesi ...

Continua la lettura →
0

Old Borreliae & le febbri ricorrenti

Posted by:

Old Borreliae & le febbri ricorrenti

Il ritorno di malattie “dimenticate” è oramai una evenienza consolidata per non dire frequente.

Non ci sarebbe quindi da stupirsi della ricomparsa in Europa della febbre ricorrente, malattia storica fino al secolo scorso e che “vanta” una prima segnalazione da parte di Ippocrate.

I recenti flussi migratori dai Paesi africani aprono nuove rotte per l’introduzione di queste malattie infettive in Italia e in Europa e con i conseguenti rischi ...

Continua la lettura →
0

Chi ha paura delle zecche cattive?

Posted by:

Chi ha paura delle zecche cattive?

Ogni anno, in primavera-estate, sempre più frequentemente vengono richieste informazioni/cure per morsi da zecche.
Le zecche sono in aumento anche per l’aumentare dei terreni incolti.
Il morso di zecca è indolore e nel 70% dei casi passa inosservato.
Se la zecca non è infetta non trasmette alcuna infezione per cui di norma non è consigliato l’uso preventivo dell’antibiotico se non compaiono manifestazioni cliniche.

Continua la lettura →

0
12
Go To Top
AVVERTENZA: Questo sito web utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore agli Utenti Maggiori informazioni