Posts Tagged 'LG'

Rischio clinico e Linee Guida

Posted by:

Rischio clinico e Linee Guida

Definire i termini di un problema serve a porre le basi per risolverlo, specialmente se sono problemi di recente “acquisizione”. Nel caso in trattazione, le definizioni ci vengono dal Portale Governo clinico e sicurezza delle cure. “La gestione del rischio clinico in sanità (Clinical risk management) rappresenta l’insieme di varie azioni messe in atto per migliorare la qualità delle prestazioni sanitarie e garantire la sicurezza dei pazienti, sicurezza, tra l’altro, basata sull’apprendere dall’errore”.

Solo una ...

Continua la lettura →
0

Aggiornate le linee guida per il tumore prostatico

Posted by:

Aggiornate le linee guida per il tumore prostatico

Sia NICE che ESMO aggiornano le loro LG

Lelinee guida per il tumore prostatico rivestono particolare importanza, sia per la frequenza (circa il 20% dei tumori nell’uomo) sia per le discussioni legate all’utilizzo del PSA (Prostate Specific Antigen, antigene prostatico specifico) nella gestione della patologia. Da molti anni ormai il dosaggio del PSA è stato “derubricato” da test di screening a test di diagnosi su base individuale.

Proprio la personalizzazione ...

Continua la lettura →
0

Sei per cento e BRCA

Posted by:

Sei per cento e BRCA

Neoplasie dell’utero – Endometrio e Cervice – le pubblicazioni 2018

C’èfermento nella ricerca sul cancro dell’utero: non si sono ancora “consolidate” le indicazioni prodotte dal “ESMO”, che anche in Italia escono, in serie, pubblicazioni sul tema di molte società scientifiche. Un vero fuoco di fila. Comprendono: le linee guida dell’Associazione Italiana di Oncologia Medica (AIOM),  il materiale informativo multilingue sullo screening (pap test e HPV test) del Gruppo Italiano Screening del Cervicocarcinoma ...

Continua la lettura →
0

Sopraffatti all’improvviso

Posted by:

Sopraffatti all’improvviso

Non esiste forse migliore espressione per spiegare l’Epilessia. L’etimo, il  verbo “epilambano”, ci parla di una malattia inaspettata, misteriosa e soprattutto antica.  Il nostro Ippocrate, con il Trattato sul “Morbo Sacro”, sancisce  la prima descrizione (non fantastica) della crisi epilettica, inaugurando l’alternativa scientifica in contrasto alle credenze tradizionali ed alla superstizione, fattori che tuttora agiscono sulla dimensione “sociale” della malattia.

In Italia colpisce circa 500.000 persone, con una prevalenza di 4-8/1000/anno ed ...

Continua la lettura →
0
Go To Top
AVVERTENZA: Questo sito web utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore agli Utenti Maggiori informazioni