Posts Tagged 'Corte di Cassazione Civile'

Consenso informato o risarcimento

Posted by:

Consenso informato o risarcimento

Senza adeguato consenso informato, il medico deve risarcire il paziente

Dopo l’ultima legge sul consenso informato (“Norme in materia di consenso informato e di disposizioni anticipate di trattamento” del 22 dicembre 2017, n. 219) è cambiata anche a livello giurisprudenziale la definizione (e i limiti) che tale atto comporta. Sul Consenso si è espresso recentemente il Garante di Dati Personali, ma l’ambito esula dall’aspetto Civile e Penale. L’acquisizione del consenso informato o ...

Continua la lettura →
0

HCV “retroattiva”

Posted by:

HCV “retroattiva”

I controlli sugli emoderivati sono obbligatori

Anche se apparentemente trattano temi passati, alcuni pronunciamenti della Corte di Cassazione chiariscono, a volte ribaltandole, alcune situazioni consolidate da tempo: è il caso dell’ordinanza 4995 del 21 febbraio 2019, che ridefinisce il nesso causale delle patologie infettive con le trasfusioni ematiche. Prendiamo in considerazione quanto ratificato, tramite un’ordinanza, dalla Corte di Cassazione Civile, sesta sezione, nell’ambito della responsabilità sanitaria del danno/risarcimento.

Il ...

Continua la lettura →
0

Cassazione: conta anche la situazione del paziente

Posted by:

Cassazione: conta anche la situazione del paziente

Le linee guida non sono un parametro rigido e insuperabile

Prima di tutto il paziente e le sue condizioni: partendo da questo principio, mai affermato prima in un’aula di tribunale, la Cassazione ha rinviato alla Corte di Appello (ordinanza 30998/2018) una sentenza di condanna di un medico. Allo stesso tempo, viene chiarito che le linee guida non sono un parametro rigido e insuperabile di valutazione del comportamento del medico: anche una condotta che ...

Continua la lettura →
0

Se il Consenso è poco chiaro

Posted by:

Se il Consenso è poco chiaro

Cassazione. Il paziente non sempre ha diritto al risarcimento

ILrisarcimento del danno può essere previsto solo se il paziente può provare che, se fosse stato adeguatamente informato, avrebbe rifiutato un intervento o sarebbe stato più sereno nell’affrontarne le conseguenze potenziali. Il risarcimento del danno, da assenza di consenso, non è riconosciuto se il paziente in ogni caso “avrebbe acconsentito” all’intervento.

A stabilirlo è la Corte di Cassazione  (terza sezione civile, ...

Continua la lettura →
0

La lombalgia ha le ore contate!

Posted by:

La lombalgia ha le ore contate!

Certificazione medica e licenziamenti

No, non si tratta della scoperta né di una terapia fisica innovativa né di un farmaco miracolo. Però qualcosa di miracoloso forse c’è. È la sentenza 17113 del 2016 della Corte di Cassazione Civile che, sicuramente, farà ridurre i casi di Lombalgia.

Non c’è bisogno di leggerla accuratamente, basta solo averne una superficiale conoscenza e subito quella fastidiosa lombalgia che ci affligge, soprattutto di venerdì, ma qualche volta anche di ...

Continua la lettura →
0
Go To Top
AVVERTENZA: Questo sito web utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore agli Utenti Maggiori informazioni