Posts Tagged 'Cassazione Civile'

C’è chi dice di no (Cassazione)

Posted by:

C’è chi dice di no (Cassazione)

Azienda condannata chiama in causa anche il medico coinvolto. Ecco perché

LaCorte d’appello prima e la Cassazione poi (sentenza 30601/2018) hanno respinto il ricorso di un’azienda sanitaria che, dopo essere stata condannata, ha chiamato in giudizio, per l’intervento non riuscito, il medico che l’aveva eseguito. L’estensione automatica del giudizio nei confronti del medico sarebbe scattata se l’Azienda Ospedaliera non l’avesse chiamato” a garanzia”, ma indicandolo come unico vero responsabile del danno.

Continua la lettura →

0

Il controllo delle macchine

Posted by:

Il controllo delle macchine

Il medico deve sempre controllare i macchinari che utilizza. Nel caso in questione è l’anestesista

Lemacchine o strumenti, intesi come attrezzature che utilizziamo nella diagnosi e cura, fanno parte integrante della professione e dell’operatività giornaliera, di molti medici e sanitari. Ma ancora vengono considerate come qualche cosa “a se stante”, che non fa strettamente parte della propria attività professionale, anche perché non si viene coinvolti nelle scelte fatte da altri.

Continua la lettura →

0

La conservazione della Cartella Clinica

Posted by:

La conservazione della Cartella Clinica

Sulla fondamentale importanza della Cartella Clinica c’è (molto) poco da dire: sul ruolo dei diversi “attori” coinvolti nella gestione, relativamente poco si è scritto. Interessante quindi il parere della Cassazione civile, terza sezione che, con la sentenza 18567/ 2018, entra nel merito. Il “merito” è da riconoscere anche al Presidente della Corte, Giacomo Travaglino, sempre attento nello stilare le motivazioni delle sentenze.

Già nelle conclusioni della Corte d’appello, si chiariva che le ...

Continua la lettura →
0

Informare in modo corretto il paziente è sempre fondamentale

Posted by:

Informare in modo corretto il paziente è sempre fondamentale

Loribadisce la Corte di Cassazione a prescindere dall’esito delle cure. E sceglie una modalità di comunicazione “particolare”, l’ordinanza (Sezione terza civile, ordinanza n. 15749/2018). La Corte affronta il caso di violazione del dovere di informazione, analizzando i danni che il medico può essere chiamato a risarcire.

Nel caso, il ricorso degli eredi del paziente cardiopatico deceduto, (in conseguenza dell’esecuzione di un test da sforzo), nonostante l’intervento sia stato eseguito “a regola d’arte”, ...

Continua la lettura →
0

Fumare fa male

Posted by:

Fumare fa male

Anche per la Cassazione

Alcontrario di quanto era successo negli USA negli anni 60-70 con la causa Wigand contro le multinazionali del tabacco, oggi la Corte di Cassazione ha respinto il ricorso di un fumatore contro l’azienda produttrice delle sigarette e il ministero della Salute. L’ incallito fumatore (ammalatosi e poi morto di cancro ai polmoni prima della chiusura del processo) non ha diritto ad alcun risarcimento da parte della multinazionale del tabacco ...

Continua la lettura →
0
12
Go To Top
AVVERTENZA: Questo sito web utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore agli Utenti Maggiori informazioni