Blog

Vacanzieri 2.0

Posted by:

Vacanzieri 2.0

 

Viaggiatori International 2016 Come viaggiare in salute. I consigli americani

travwell-150Nel 2015 i “vacanzieri” sono stati più di 1,2 miliardi ed hanno sciamato in ogni angolo del mondo, confermando il trend che predilige i viaggi nei paesi in via di sviluppo (mix di fascino dell’esotico e di prezzi contenuti).

Ma ciò implica l’adozione di tutte le precauzioni da prendere prima di un viaggio, per evitare brutte sorprese lontano da casa e per godere di tutti i benefici delle vacanze, senza tornare con ‘ospiti’ indesiderati, come la malaria o la diarrea del viaggiatore. In due parole “viaggiare informati”.

Ci si occupa di più del rinnovo del passaporto, della richiesta di visti e tour de force dei bagagli, scordandosi (20-80% dei viaggiatori) gli aspetti sanitari ( colloquio col proprio medico o con uno specialista in medicina dei viaggi, vaccinazioni e/o chemioprofilassi). Per questo un viaggiatore su quattro rincasa con qualche malattia, per lo più modesta, ma non mancano le patologie gravi. I più ‘indisciplinati’ risultano essere i travelers che fanno visita ad amici o parenti residenti nei paesi d’origine.

Il New England Journal of Medicine ha pubblicato una review sul tema. Tra i consigli l’ invito a consultare un medico per verificare l’opportunità di una vaccinazione, di una chemioprofilassi, per portarsi dietro le giuste medicine e conoscere le istruzioni per l’uso in caso di problemi di salute.

‘Bevi e mangia in sicurezza’, i consigli di prevenzione relativi alle abitudini alimentari:quelli utili a minimizzare rischi delle attività outdoor passano per un’accurata scelta dei mezzi di trasporto, per la prevenzione delle punture di insetti. Importante fornire (e spesso trascurato) informazioni su come cercare assistenza medica qualificata in caso di problemi. La valutazione dei rischi infettivi è incentrata sulla distribuzione geografica e sulla eventuale stagionalità delle varie malattie, come nel caso di dengue, zika, febbre gialla, malaria, influenza, ritornate di scottante attualità, ma anche epatiti, malattie a trasmissione sessuale e diarrea del viaggiatore.

Ma la review NEJM è utile anche perchè in un appendice stila una lista di siti fonti di notizie affidabili e aggiornate, si va da CDC a Geosentinel (International Society of Travel Medicine) fonti di informazioni preziose sulla diffusione geografica delle varie malattie infettive. Il sito è diviso tra consigli ai viaggiatori e ai clinici. Vale sempre la pena di farci una visita.

BIBLIOWEB:

http://www.nejm.org/doi/full/10.1056/NEJMra1508815?query=featured_home

http://wwwnc.cdc.gov/travel

http://wwwnc.cdc.gov/travel/page/apps-about

http://www.istm.org/geosentinel



Articoli correlati:

0
Romualdo Grande

About the Author

Email: [email protected]
Go To Top
AVVERTENZA: Questo sito web utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore agli Utenti Maggiori informazioni