Blog

La lombalgia ha le ore contate!

Posted by:

La lombalgia ha le ore contate!

Certificazione medica e licenziamenti

No, non si tratta della scoperta né di una terapia fisica innovativa né di un farmaco miracolo. Però qualcosa di miracoloso forse c’è. È la sentenza 17113 del 2016 della Corte di Cassazione Civile che, sicuramente, farà ridurre i casi di Lombalgia.

Non c’è bisogno di leggerla accuratamente, basta solo averne una superficiale conoscenza e subito quella fastidiosa lombalgia che ci affligge, soprattutto di venerdì, ma qualche volta anche di lunedì, sparirà miracolosamente.

Qual è il principio attivo? Presto detto: un lavoratore assai sofferente per lombalgia ricorrente è stato “monitorato” da un investigatore privato assunto dalla sua ditta.

L’investigatore ha documentato puntualmente che egli eseguiva attività che, in presenza di lombalgia, non avrebbe potuto assolutamente effettuare.

La ditta l’ha licenziato. Dopo i due gradi di giudizio, la Suprema Corte ha stabilito che “le risultanze delle certificazioni mediche prodotte dal lavoratore, e in genere gli accertamenti di carattere sanitario, possono essere contestate anche valorizzando ogni circostanza di fatto – pur non risultante da un accertamento sanitario – atta a dimostrare l’insussistenza della malattia o la non idoneità di quest’ultima a determinare uno stato di incapacità lavorativa, e quindi a giustificarne l’assenza.”

Insomma, se non ho la lombalgia veramente e devo starmene chiuso in casa, non per poche ore in attesa della visita fiscale ma per tutta la giornata senza poter nemmeno andare al supermercato a far la spesa, forse mi converrà andare a lavoro.

Chissà che presto la lombalgia non divenga una patologia del passato…

BIBLIOWEB:

•Ÿ Cassazione Civile Sez.L Sentenza 17113/16

   In allegato la Documentazione relativa in formato PDF

Click per visualizzare la Documentazione

 


Articoli correlati:

0
Giuseppe Catanoso

About the Author

Email: [email protected]
Go To Top
AVVERTENZA: Questo sito web utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore agli Utenti Maggiori informazioni