Blog

Al via nuove regole sui prodotti ortofrutticoli (IV gamma)

Posted by:

Al via nuove regole sui prodotti ortofrutticoli (IV gamma)

TUTTE LE NOVITÀ PER LE INSALATE IN BUSTA

 Da ferragosto (giorno più giorno meno) si applicano le nuove regole previste sulla preparazione, il confezionamento e la distribuzione dei prodotti ortofrutticoli di IV gamma (decreto attuativo del 20 giugno 2014 della legge n. 77/2011 ed in particolare dell’art. 4): per intenderci sono quei prodotti freschi pronti per il consumo (tipo insalate in busta, preparati freschi pronti da cuocere per minestroni o contorni, macedonie in vasetto).

In alcuni supermercati e negozi non attrezzati con frigoriferi adatti, le insalate pronte potrebbero sparire, almeno nel breve periodo dato che tra i nuovi obblighi vi è quello di mantenere i prodotti ortofrutticoli ad una temperatura inferiore a 8°C.
Le nuove regole principali che entrano in vigore a partire dal 13 agosto (che possiamo /dobbiamo controllare) sono :
1) Nei supermercati e nei negozi dovranno essere mantenuti ad una temperatura inferiore a 8°C i prodotti ortofrutticoli di IV gamma;
2) E’ consentita l’aggiunta di ingredienti di origine vegetale non freschi o secchi, ma in quantità non superiore al 40% del prodotto finito.
3) Sulla confezione dovranno essere riportate, “in un punto evidente dell’etichetta, in modo da essere facilmente visibili e chiaramente leggibili”:
a) “prodotto lavato e pronto per il consumo” o “prodotto lavato e pronto da cuocere” (in alternativa può essere indicato il tipo di prodotto, ad es. insalata)
b) istruzioni per l’uso per i prodotti da cuocere;
c) la dicitura: “conservare in frigorifero a temperatura inferiore agli 8°C”;
d) la dicitura: “consumare entro due giorni dall’apertura della confezione e comunque non oltre la data di scadenza”, ad eccezione dei prodotti è da cuocere nella confezione integra.
Basta equivoci sulla durata dell’insalata una volta aperta la confezione.

E’ fatto obbligo il controllo microbiologico per E.Coli, Salmonella e Listeria (con i relativi standard EN/ISO in allegato 2).
I prodotti etichettati o immessi in commercio non conformi alle nuove disposizioni possono essere commercializzati fino a esaurimento delle scorte e, quindi, almeno per alcune di queste regole, come per l’etichettatura potrebbe esserci ancora qualche giorno di tolleranza (al massimo fino al 20 agosto), prima che scattino le sanzioni.
Ovviamente ciò non vale per la conservazione a -8° C, che entra subito in vigore.

   In allegato la Documentazione relativa in formato PDF

Click per visualizzare la Documentazione



Articoli correlati:

0
Sergio Galmarini

About the Author

Email: [email protected]
Go To Top
AVVERTENZA: Questo sito web utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore agli Utenti Maggiori informazioni