Blog

Diabete Beach

Posted by:

Diabete Beach

Parte sulle spiagge della riviera adriatica la campagna

Il diabete non va in vacanza: chi ce l’ha deve misurare la glicemia (anche più volte al giorno) e iniettarsi l’insulina (tramite puntura o microinfusore).
Il diabete scandisce così tutte le giornate dell’anno, anche quelle estive, per tutta la vita.
La patologia è strettamente associata all’alimentazione e il periodo estivo è il momento migliore in cui prendere consapevolezza di come sia tutto sommato semplice riuscire a star bene.

Negli ultimi anni anche in Romagna stiamo assistendo ad un fenomeno nuovo, così come accade anche negli Stati Uniti: il diabete di tipo 2, che colpiva quasi esclusivamente l’adulto, oggi si manifesta anche nei bambini e negli adolescenti Circa il 30 per cento dei bambini oggi soffre di obesità; proprio il loro cattivo stile di vita e l’errata alimentazione concorrono a sviluppare un tipo di diabete che invece si potrebbe facilmente prevenire.

Ai servizi offerti dal Sistema Sanitario Nazionale, si affianca l’associazione Diabete Romagna, che grazie ai suoi sostenitori e ai suoi volontari, si adopera quotidianamente per sostenere i malati e le loro famiglie.
In questi giorni l’associazione ha lanciato un depliant informativo “Diabete Beach: dieci facili consigli per una corretta alimentazione”, iniziativa nata per diffondere sui bagni della riviera adriatica del materiale divulgativo, ricco di consigli per un corretto e sano stile di vita.
Alla campagna di sensibilizzazione e prevenzione è associata una lotteria solidale, che ha lo scopo di raccogliere fondi per sostenere le attività dell’associazione.
I biglietti della lotteria sono acquistabili presso numerosi stabilimenti balneari ed attività commerciali della riviera, in particolare nei bagni del Network Piacere Spiaggia Rimini, partner attivo dell’iniziativa.

Che le lotterie distribuiscano premi è risaputo, ma in questa c’è un premio molto più importante: garantire un sostegno concreto ai diabetici, rendendo migliore la qualità della loro vita (Info al 338.1613262 o 0547.731162).

Che i romagnoli riescano a divertirsi e che abbiano uno spiccato senso sociale non ci stupisce, che negli obiettivi ci sia l’informazione sul diabete ovviamente ci fa piacere.

BIBLIOWEB:

[email protected]

   In allegato la Documentazione relativa  in formato PDF

Click per il download del Documento



Articoli correlati:

0
Roberto Testa

About the Author

Email: [email protected]
Go To Top
AVVERTENZA: Questo sito web utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore agli Utenti Maggiori informazioni