Blog

West Nile. Sorveglianza continua

Posted by:

West Nile. Sorveglianza continua

Prorogate a tutto il 2015 le misure sanitarie e di sorveglianza per West Nile Disease nell’ordinanza del Ministero della Salute del 12 dicembre 2014.
La proroga è riferita all’ordinanza del Ministero della salute del 4 agosto 2011 in materia di encefalomielite equina di tipo West Nile (West Nile Disease) e attività di sorveglianza sul territorio nazionale.

Resa necessaria per la presenza, in diverse regioni, del virus West Nile negli equidi, negli organi degli uccelli stanziali, negli organi degli uccelli selvatici e in un pool di zanzare.
Segnalati, inoltre, 21 casi di malattia neuro invasiva nell’uomo (WNND) in Emilia?Romagna, Lombardia e Veneto.

Nel corso del 2014, il Centro di Referenza Nazionale per lo Studio delle Malattie Esotiche (presso l’Istituto zooprofilattico sperimentale G. Caporale di Teramo) ha confermato la presenza del virus West Nile sul territorio nazionale.

I risultati nazionali relativi alla Sorveglianza dei casi umani di malattia neuro-invasiva da West Nile virus in Italia, sono elaborati dal Reparto di Epidemiologia delle Malattie Infettive (Cnesps) dell’Istituto Superiore di Sanità, che li diffonde attraverso Rapporti su temi specifici (West Nile News) dotati di ipertesti attivabili e consultabili via web.
Particolarmente interessante il rinvio alle indicazioni del Centro Nazionale Sangue e le indicazioni del Centro Nazionale Trapianti.

BIBLIOWEB

http://ecdc.europa.eu/en/healthtopics/west_nile_fever/West-Nile-fever-maps/Pages/index.aspx

www.sorveglianza.izs.it (Teramo)

http://www.trovanorme.salute.gov.it/norme/dettaglioAtto?id=49423

   In allegato la Documentazione relativa in formato PDF

 

Click per visualizzare la Documentazione

Click per visualizzare la Documentazione



Articoli correlati:

0
Ines Bianco

About the Author

Email: [email protected]
Go To Top
AVVERTENZA: Questo sito web utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore agli Utenti Maggiori informazioni