Blog

Cancro: Report AACR 2014

Posted by:

Cancro: Report AACR 2014

Metà dei decessi per tumore è legata a cause prevenibili, 7 i fattori che aumentano il rischio individuale di tumore: tabacco, obesità, patogeni, inattività fisica, dieta povera, abuso di alcol, esposizione ai raggi ultravioletti.
E’ quanto emerge dal report dell’American Association of Cancer Research (AACR), organizzazione la cui missione è prevenire e curare il tumore attraverso gli avanzamenti scientifici e la comunicazione globale.

Nel 2012, il Cancer Progress Report 2014 stima che 14milioni e 100mila individui abbiano ricevuto una diagnosi di tumore: l’incidenza è destinata ad aumentare a 24 milioni di nuovi casi nel 2035.

Negli USA, sono sopravvissute al cancro circa 14 milioni e mezzo di persone e nel giro di trent’anni il tasso di sopravvivenza a cinque anni è aumentato dal 49% (1975-1977) al 68% (2003-2009).

Il consumo di tabacco è responsabile di oltre il 30% dei decessi per tumore, l’obesità e il sovrappeso del 20%. I germi patogeni (l’Helicobacter Pylori, il virus dell’epatite B -HBV, virus epatite C -HCV e il Papillomavirus Umano -HPV) di circa il 15%, l’ inattività fisica del 5%.
Una dieta inadeguata (5%), l’esposizione professionale ad agenti cancerogeni (5%), l’alcol (circa 3%), l’esposizione ai raggi ultravioletti e alle radiazioni ionizzanti (2%),gli inquinanti ambientali (2%) e la prescrizione di farmaci (1%)completano il quadro.

I 6 consigli (Rapporto AACR) per uno stile di vita sano:
• eliminare l’esposizione al tabacco
• utilizzare farmaci e vaccini per la prevenzione
• seguire una dieta sana
• aumentare l’attività fisica
• sviluppare un programma di screening per il cancro con il proprio medico
• ridurre l’esposizione al sole

Il Rapporto raccoglie le testimonianze di alcune persone che hanno sconfitto la malattia. Numerosi passi si sono compiuti e si stanno compiendo grazie alla ricerca scientifica. In un anno (1 agosto 2013 – 31 luglio 2014), l’FDA ha approvato 6 nuove terapie antitumorali, 5 nuovi utilizzi di terapie antitumorali già esistenti, due nuovi usi per ‘imaging agent’ (massa sia benigna o maligna durante le analisi di imaging).

I nuovi settori di sviluppo scientifico riguardano la genomica, la biologia computazionale e la bioinformatica.

 

   In allegato la Documentazione relativa in formato PDF

Click per visualizzare la Documentazione



Articoli correlati:

0
Antonio Conti

About the Author

Email: [email protected]
Go To Top
AVVERTENZA: Questo sito web utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore agli Utenti Maggiori informazioni