Blog

Eosinofili & BPCO

Posted by:

Eosinofili & BPCO

Che gli Eosinofili siano un ‘warning’ per le parassitosi è un dato assodato, come pure le malattie allergiche ne condizionino il numero percentuale è nozione basilare in Medicina di Laboratorio.

Anche i pneumologi, riuniti di recente al congresso della Società Italiana di Medicina Respiratoria a Genova, hanno scoperto l’importanza degli eosinofili per la terapia della BPCO o dell’asma.

Recenti ricerche hanno evidenziato – ricordano gli esperti convenuti – che un incremento anche minimo della percentuale degli eosinofili nell’emocromo si associa ad una maggior gravità delle manifestazioni delle malattie respiratorie croniche.

Questo approccio ‘personalizzato’ alla terapia, sulla guida di un biomarcatore veramente low cost, consente di esporre il paziente ad un minor rischio di complicanze, di migliorare la sintomatologia  respiratoria della sua patologia e, in ultima analisi, di portare ad un risparmio per il sistema sanitario.

La conta degli eosinofili  può aiutare ad individuare i pazienti a maggior rischio di riacutizzazione di malattia e decadimento funzionale e di impostare dunque una terapia più adatta al singolo paziente.

“Le evidenze scientifiche suggeriscono che la terapia con corticosteroidi inalatori può ridurre del 29 per cento il tasso di riacutizzazioni di BPCO nei soggetti con conta degli eosinofili superiore al 2%,. sottolinea l dott. Marco Contoli (Pneumologo-Università degli Studi di Ferrara).

L’introduzione dell’associazione di corticosteroidi inalatori e beta2-antagonisti, rispetto ai soli beta2-antagonisti, risulta nello specifico particolarmente efficace nei pazienti più anziani (evidenziato anche da uno studio pubblicato su Jama), premiante sia per la  riduzione dei ricoveri sia della mortalità per BPCO.

Bentornato emocromo, viva gli eosinofili quindi.

 



Articoli correlati:

0
Paolo Paparella

About the Author

Email: [email protected]
Go To Top
AVVERTENZA: Questo sito web utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore agli Utenti Maggiori informazioni