Blog

Conoscere le allergie alimentari

Posted by:

Conoscere le allergie alimentari

Le allergie alimentari negli Usa riguardano fino al 5% dei bambini di età inferiore a 3 anni e circa il 4% della popolazione adulta (Boyce et al. 2010) la loro prevalenza complessiva è del 3 – 6%, fino al 10% in alcune zone; varia con l’età, la zona geografica e talora con l’etnia.

In Europa occidentale si osserva un incremento delle malattie allergiche nell’infanzia e le allergie alimentari sono particolarmente rappresentate nell’età pediatrica.

In Italia (dati Istat 2008) indicano la percentuale più elevata di soggetti con malattia allergica nelle classi di età 0-14 e 15-24 anni. Uno studio 2009 dell’Associazione Allergologi Italiani Territoriali e Ospedalieri (AAITO) ha indicato l’8% di allergici ad alimenti. Tra gli alimenti sono causa di allergia primaria primi i vegetali (frutta, legumi, pomodoro, ecc), poi crostacei e molluschi, pesci, uova, latte, cereali, carni, anisakis e lumache.

Sono una vera e propria malattia con precise caratteristiche che riguarda singoli individui geneticamente predisposti; provocate da costituenti alimentari, generalmente innocui, possono determinare reazioni immediate o ritardate in grado di raggiungere livelli elevati di gravità fino a essere fatali, vanno conosciute, prevenute e combattute.

Per questo i Ministero della Salute ha messo a punto e pubblica il «Documento di indirizzo e stato dell’arte» sulle allergie alimentari, che si rivolge a tutti i settori coinvolti: addetti all’assistenza sanitaria, medici, ditte produttrici di alimenti e di pasti, ristoratori, associazioni di consumatori.

Lo fa “dalla parte del lettore”, definendo le varie modalità di manifestazione, ovvero i quadri clinici delle reazioni avverse agli alimenti, delineando le sostanze che possono scatenare le reazioni (allergeni) e combattendo l’insicurezza di quanti attribuiscono ai prodotti derivanti dall’industria alimentare patologie per le quali le evidenze sono scarse o nulle come nelle patologie del colon irritabile, orticaria cronica, obesità.

   In allegato la relativa Documentazione in formato PDF

 

Click per visualizzare la Documentazione
   In allegato presentazione PPT-FlipBook

Click per visualizzare la Presentazione


Articoli correlati:

0
Francesco Bondanini

About the Author

Email: [email protected]
Go To Top
AVVERTENZA: Questo sito web utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore agli Utenti Maggiori informazioni