Blog

Le Disbiosi vestite di nuovo

Posted by:

Le Disbiosi vestite di nuovo

Che l’intestino venga sottovalutato, sia come fonte di salute che di malattia,  è un dubbio che sempre più spesso siamo portati a vedere e che sempre di più trova conferme nel mondo scientifico.
Nuova o vecchia frontiera?
Il Trapianto di microbiota per disbiosi eseguito al Policlinico Gemelli di Roma è sicuramente una  nuova  frontiera.

La Notizia: su un paziente con diarrea da Clostridium difficile, resistente agli antibiotici  è stato eseguito un trapianto da donatore del microbiota.
Il donatore è un parente di primo grado in buone condizioni generali.

Frutto della collaborazione di un gruppo di lavoro è seguito dall’équipe coordinata da Antonio Gasbarrini  con Giovanni Cammarota (Unità Operativa Complessa di Medicina Interna e Gastroenterologia del Policlinico A. Gemelli)  e con Maurizio Sanguinetti e Luca Masucci (Istituto di Microbiologia dell’ Università Cattolica) per la preparazione del microbiota.
La metodica “segna l’avvio di un nuovo importante progetto di ricerca – annuncia l’ateneo – che prevede l’utilizzo di flora batterica sana come nuova frontiera terapeutica contro varie malattie tra cui anche obesità e diabete.

Ma quali sono i germi responsabili delle Disbiosi?

Torniamo al passato, scusate, al presente.
Perché si tratta di riaggiornare le nozioni imparate all’università e utilizzate nella pratica professionale.
Ci aiuta nel “ripasso” la relazione di Giuseppe Pigoli (a cui vanno i complimenti e i ringraziamenti) che dalla fisiopatologia ci porta sino agli aspetti clinici, alle diagnosi e agli esami di laboratorio (macroanalisi).

Cosa aggiungere? Buona lettura…

Il Documento è in formato Flip-Book che ha la prerogativa di poter essere sfogliata come un  libro.

Per aumentare l'area di lettura si puo' effettuare il full-screen dello schermo premendo il tasto F11. Ripremerlo per disattivare l'effetto.


Click per sfogliare il Documento

oppure…

    In allegato il Documento in formato PDF

Click per il download del Documento


Articoli correlati:

0
Michele Schinella

About the Author

Email: [email protected]
Go To Top
AVVERTENZA: Questo sito web utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore agli Utenti Maggiori informazioni