Blog

Carissimi visitatori del sito

Posted by:

Carissimi visitatori del sito

ILblocco delle nostre abitudini quotidiane, impostoci dalle misure di contenimento della pandemia Covid, ha condizionato il nostro stile di vita, limitando e talora annullando le attività di ognuno di noi. La nostra associazione ha subìto la cancellazione della conferenza del nostro Socio Prof. Melzi d’Eril, sugli scritti di Leonardo, già organizzata per il 27 marzo u.s. presso il Comune di Desenzano del Garda. 

Questi nostri dispiaceri sono ben poca cosa a confronto del doloroso ricordo di quanti hanno dato la vita, lottando contro il virus, talvolta anche a mani nude!  E veramente “a mani nude”, senza protezioni, molti medici hanno lavorato.

Lo testimonia il documento del Consiglio Direttivo OMCeO di Roma, stilato nella riunione del 12/03/2020, quando recita : “Ne sono testimonianza le numerosissime segnalazioni, giunte da tutta la Regione, da parte dei medici sulla gestione dell’attività di assistenza, resa difficile principalmente dalla carenza dei Dispositivi di Protezione Individuali per i colleghi che operano sia nei reparti ospedalieri che sul territorio, come medici convenzionati (MMG, PLS, Specialistica Ambulatoriale, Continuità Assistenziale, Guardia Medica, Medicina dei Servizi) e che riguarda anche i liberi professionisti medici e odontoiatri che svolgono una parte fondamentale nel servizio di assistenza ai cittadini.”  

E ancora “…a dimostrazione di questo, il numero dei medici infettati sta diventando significativo e dobbiamo evitare di ripetere quanto successo in Lombardia dove, attualmente, vi sono centinaia di professionisti della salute contagiati. …Lo sforzo che ci attendiamo come professione, dalla nostra Regione, è contare su DPI da consegnare ai nostri medici, per proteggere loro stessi e gli altri e di modificare le modalità di accesso negli ambulatori e nei poliambulatori…”. 

Con tristezza conosciamo solo ora quel che era già stato denunciato da tanti colleghi fin dal secondo semestre 2019. Il nostro sistema sanitario si è trovato a dover affrontare l’impatto di emergenze esorbitanti, tali da mettere in ginocchio qualsiasi struttura, anche la più attrezzata. Molti, in prima linea, si son trovati a dover prendere decisioni difficili e dolorose, da un punto di vista etico oltre che clinico.

Ne è testimonianza il testo, redatto in 15 punti, del gruppo di lavoro della SIAARTI (Società Italiana di Anestesia Rianimazione e Terapia Intensiva), contenente le “Raccomandazioni  di Etica Clinica per l’ammissione a trattamenti intensivi e per la loro sospensione, in condizioni di squilibrio tra necessità e risorse disponibili” . Il documento sottolinea il problema etico, venuto improvvisamente alla ribalta, offrendo supporto professionale e scientifico, nelle scelte di assegnazione e appropriatezza delle cure,  anche valutando ogni possibilità di trasferimento di pazienti verso altri centri disponibili. 

Nel ricordo di quanti si sono sacrificati per la cura di pazienti colpiti dalla pandemia, pongo alla Vostra attenzione l’articolo del nostro Socio Sandro PierdomenicoCovid Angeli e Demoni”, pubblicato su queste pagine (http://amicimedlab.altervista.org/?p=20448)  e contenente l’inserto “In Memoriam”,  libro elettronico dell’elenco di mille e più lavoratori della Sanità, morti in 64 Nazioni per il Covid-19 .

Il nostro sito, malgrado la pandemia, non ha rallentato l’attività di divulgazione culturale che distingue la nostra Associazione AMeLab.  Con il Vostro aiuto saremo in grado di continuare in questo iter, per cui, anche quest’anno, sollecito in Voi La solita benevolenza a sostegno dell’attività AMeLab.  Ricordo a tal fine di indicare la nostra Associazione quale beneficiaria del 5 per mille, iscrivendo nel riquadro apposito della Vostra dichiarazione dei redditi il nostro codice fiscale:

                                     02417000987           

Per quanto potrete fare in merito, anche con una Vostra eventuale azione di propaganda, Vi sono grato e Vi ringrazio a nome di AMeLab tutta.

Michele  Musmeci,  Presidente AMeLab 

BIBLIOWEB:

5 x mille http://amicimedlab.altervista.org/?page_id=2331
Carissimi amici http://amicimedlab.altervista.org/?p=14249



Articoli correlati:

0
Michele Musmeci

About the Author

Email: [email protected]
Go To Top
AVVERTENZA: Questo sito web utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore agli Utenti Maggiori informazioni