Blog

Nelle nostre Mani E. coli

Posted by:

Nelle nostre Mani E. coli

Rischio maggiore dall’igiene delle mani

Non è soltanto un modo di dire. La lotta all’antibiotico resistenza (AntimicrobialResistance, AMR) è nelle nostre mani. Non a caso tutte le organizzazioni internazionali, a cominciare dal OMS, dedicano energie e risorse alla comunicazione di un messaggio che ci sembra a volte addirittura superfluo. Non è così.

Nonostante il Piano Nazionale di Contrasto all’Antimicrobico-Resistenza – PNCAR 2017-2020, (evocato dalla risoluzione della XII Commissione della Camera) ed il recente Patto per la Salute, che promuove la prevenzione dell’antimicrobico resistenza e l’approccio “OneHealth”, siamo ancora lontani dal traguardo prefissato: rimaniamo la nazione europea con il più alto tasso di infezioni nosocomiali e, per di più, da germi multi-resistenti.

Molto materiale è disponibile nei siti di OMS, ECDC e Ministero della Salute, per citare solo le più titolate. L’argomento è snobbato spesso, perché ci sembra banale, superficiale, pensare che si possa ricondurre un problema di sanità pubblica così grande al mero “lavarsi le mani”. Ma proprio in questi, casi più che pensare, bisogna fare: le persone sono ancora lontane dall’optimum igienico. Quindi è necessario fare formazione.

Sappiamo che il “gold standard” per la prevenzione delle infezioni è il lavaggio delle mani. Ma di studi “OneHealth”, su tale argomento, non possiamo citarne molti: per questo è il caso di dedicare attenzione al lavoro condotto in Inghilterra, che ha effettuato il sequenziamento dei genomi di campioni sia umani che animali di Escherichia coli.

E. coli è un classico esempio di dualismo tipo Dr. Jekyll/Mister Hyde, a livello batterico, passando da innocuo commensale ad enteropatogeno virulento, come ci ricordano gli autori dello studio. Un grande nome, David M. Livermore, microbiologo clinico presso  la “University of East Anglia”, ha coordinato più ricercatori dello stesso ateneo, realizzando il sequenziamento dei genomi su campioni raccolti nel 2013 e 2014, da persone, animali e liquami in cinque aree: Londra, East Anglia, Inghilterra nordoccidentale, Scozia e Galles.

I materiali umani esaminati provenivano da infezioni del sangue (batteriemie) o da feci; i campioni di origine veterinaria erano rappresentati da liquami o alimenti come manzo, maiale, pollo, frutta e verdura. Il sequenziamento del DNA ha dimostrato che il E.coli era spesso presente nei liquami e nella carne di pollo venduta al dettaglio, ma raramente lo era in altre carni e mai negli alimenti di origine vegetale.

Inoltre, un particolare univoco ceppo antibiotico-resistente di E.coli ESBL-positivo (Extended-spectrum β-lactamase-producer), denominato ST131, è stato rilevato nel sangue e nelle feci umane, ma non nel pollo, nei bovini e nei liquami animali.

Ciò indica che il problema, negli esseri umani, è la circolazione di un E.coli ESBL+ adattatosi all’uomo e non condiviso con infezioni che provengono dalla catena alimentare, almeno in questo caso particolare. L’evidenza mette sotto una nuova luce la capacità di adattamento del batterio e la possibilità reale di trasmissione, da una persona all’altra, tramite particelle fecali (trasmissione oro-fecale).

Insieme agli autori dello studio (pubblicato su The Lancet Infectious Diseases), si può trarre una conclusione a dir poco “lapalissiana”: uno dei modi migliori, per ridurre le infezioni da ceppi di E.coli antibiotico-resistenti (e non solo), è quello di lavarsi le mani dopo aver usato il bagno!

BIBLIOWEB:

M J Day, K L Hopkins, D W Wareham, …D  M Livermore – Extended-spectrum β-lactamase-producing Escherichia coli in human-derived and foodchain-derived samples from England, Wales, and Scotland: an epidemiological surveillance and typing study.  Open AccessPublished: October 22, 2019  https://www.thelancet.com/journals/laninf/article/PIIS1473-3099(19)30273-7/fulltext
Sito OMS https://www.who.int/infection-prevention/en/
Sito ECDC  https://www.ecdc.europa.eu/en/healthcare-associated-infections
Ministero della Salute – La salute nelle tue mani http://www.salute.gov.it/portale/news/p3_2_3_1_1.jsp?lingua=italiano&menu=dossier&p=dadossier&id=21
Aggiornamento indicazioni sorveglianza e controlloelle infezioni da Enterobatteri resistenti ai carbapenemi (CRE). Ministero della Salute, 2019 (in PDF allegato)
Opuscolo: Previeni le infezioni con il corretto lavaggio delle mani – MinSal (vedi PDF allegato)
Opuscolo OMS: lavaggio delle mani  (in allegato)
Contro l’Antibiotico-resistenza http://newmicro.altervista.org/?p=6803
Antibiotico-resistenza http://newmicro.altervista.org/?p=6656
Antibioticoresistenza: parliamone… http://newmicro.altervista.org/?p=6642

L’antibioticoresistenza resiste http://newmicro.altervista.org/?p=5719
Antibiotico resistenza Upgrade sorveglianza http://newmicro.altervista.org/?p=5412
Smart Antimicrobial Stewardship http://newmicro.altervista.org/?p=5177
WAAW “One health” WAAD http://newmicro.altervista.org/?p=5037
WAAW http://newmicro.altervista.org/?p=5008
Antimicrobial Stewardship europea for children http://newmicro.altervista.org/?p=4962
Antimicrobial Stewardship in metro http://newmicro.altervista.org/?p=4703
MonitoringAntimicrobialResistance http://newmicro.altervista.org/?p=4601
Antibioticoresistenza: GLASS Stewardship http://newmicro.altervista.org/?p=4324
Sorveglianza d’Abruzzo http://newmicro.altervista.org/?p=3944
Campania (in) Felix http://newmicro.altervista.org/?p=3909
Antimicrobico-resistenza: nuovi scenari http://newmicro.altervista.org/?p=3618
Uso di antibiotici e resistenze antimicrobiche in età pediatrica http://newmicro.altervista.org/?p=3549
World Antibiotic Awareness Day http://newmicro.altervista.org/?p=3487
Microbiologi Europei http://newmicro.altervista.org/?p=2922
La black List dei batteri http://newmicro.altervista.org/?p=2377
La stewardship dell’antibioticoterapia http://newmicro.altervista.org/?p=1451
Darwin, Mendel, Fleming e i superbug http://newmicro.altervista.org/?p=1057

 Aggiornamento indicazioni sorveglianza e controllo delle infezioni da Enterobatteri resistenti ai carbapenemi (CRE) /  Previeni le infezioni con il corretto lavaggio delle mani - Ministero della Salute, 2019 / Opuscolo OMS: lavaggio delle mani (PDF)

 

 Un Click per Leggere

 


Articoli correlati:

0
Assunta Sartor

About the Author

Email: [email protected]
Go To Top
AVVERTENZA: Questo sito web utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore agli Utenti Maggiori informazioni