Blog

Patient Safety & Farmaci

Posted by:

Patient Safety  & Farmaci

“Buon uso” e riconciliazione – Sicurezza delle cure

Lasicurezza del paziente passa anche dai farmaci che si assumono (tutto l’anno). Siamo preoccupati per gli effetti collaterali dei vaccini (con percentuali irrisorie di rischio) mentre pochi si preoccupano delle interferenze legate all’assunzione dei farmaci, con le attività ed abitudini quotidiane, per non parlare delle interazioni, quando se ne assumono più di uno. Siamo tutti d’accordo che le “medicine”, se prese quando necessario, possono aiutare a vivere meglio e più a lungo. Per destreggiarsi nei termini, il Dizionario della Sicurezza per il cittadino dell’Osservatorio Nazionale (Agenas, CittadinanzAttiva) è sicuramente utile.

L’assunzione dei farmaci, con altre tre categorie (cadute, stili di vita, lotta alle infezioni), costituisce l’insieme della Patient Safety  e deve quindi essere al centro delle preoccupazioni di assistenza di ogni buon sanitario, tutti i giorni (non solo il 17 settembre) e, come si usa dire, “nessuno escluso”.  Non a caso è l’obiettivo prioritario scelto in Italia, senza dimenticarsi degli altri tre. I farmaci sono prodotti efficaci e sicuri, ma è importante usarli in modo giusto, conoscendone gli eventuali effetti collaterali ed i potenziali rischi.

Stiamo assistendo ad una campagna informativa di tipo “strategico”, al fine di supportare il “buon uso” dei farmaci da parte del cittadino. Basti pensare all’attività svolta dalle farmacie e da AIFA e da altri coinvolti in questo aspetto dell’assistenza.  In Lombardia, quest’anno, per dar significato ad “assistere”, si è deciso di finalizzare il tema della sicurezza sulla “Riconciliazione della terapia farmacologica”, dato che ogni terapia è opportuno venga seguita secondo le indicazioni specifiche del medico curante, osservando modalità, dosi e orari di assunzione, sia in ospedale che a domicilio.

Nel caso in cui si prendano quotidianamente più farmaci diversi, stante l’aumento dell’età degli italiani, è in costante aumento anche il rischio di fare confusione. Secondo stime dell’Agenzia Italiana del farmaco (AIFA), oltre il 50% delle persone ultra sessantacinquenni assume tra i 5 e i 9 farmaci al giorno. Un ulteriore 10% di soggetti arriva al consumo contemporaneo giornaliero di oltre 10 farmaci. Il rischio di fare confusione risulta particolarmente alto.

Fondamentale per il cittadino/paziente (ma anche per chi lo assiste) prestare la massima attenzione al rispetto della terapia: dimenticanze o sovrapposizioni di farmaci, possono essere causa di reazioni avverse o indesiderate, con rischi anche molto gravi. Il saper descrivere la propria terapia individuale, rappresenta una conoscenza richiesta in tutto il processo di cura: è fondamentale ogni volta che ci si trova nella necessità di far valutare al medico l’introduzione di un nuova cura o la modifica di una già in atto.

Conoscere la terapia e saperla descrivere con precisione, ricorre in diverse situazioni che possono comportare questa eventualità: una nuova necessità, evidenziata dal medico di famiglia o da uno specialista, un ricovero ospedaliero, il trovarsi in Pronto Soccorso per un’emergenza. In tutti questi casi (e non solo) il paziente in trattamento farmacologico deve (nel suo interesse) essere in grado di fornire con precisione:

-  nome commerciale e/o principio attivo di ogni farmaco;
-  dosaggio;
-  posologia giornaliera;
-  data di inizio e durata della terapia;
-  via di somministrazione (per bocca, per iniezione, ecc.)

La descrizione della terapia deve inoltre includere indicazioni relative all’assunzione contemporanea di farmaci omeopatici, fitoterapici o integratori.

Queste informazioni, fondamentali, costituiscono la “Ricognizione terapeutica”, che permette al medico di intervenire ad integrazione o modifica della cura, limitando al minimo il rischio di interazione indesiderata tra principi attivi. Per prepararsi ad ogni evenienza, è quindi bene che il paziente (e/o la persona che lo accompagna o assiste) abbia sempre con sé la lista ordinata e sempre aggiornata dei farmaci che assume, così da poterla mostrare al medico in caso di necessità.

Per raggiungere questi risultati, Regione Lombardia fornisce una brochure “i miei farmaci” (allegata di seguito), che serve da promemoria per soddisfare l’esigenza di comunicazione, in tema di ricognizione terapeutica, con tutti gli stakeholders sanitari che, a vario titolo, necessitano dei dati. Ovviamente l’utilizzo della brochure, in situazioni di carenza, “vale” su tutto il territorio nazionale. 

Una buona “diagnosi e cura” parte anche dall’attenzione verso i farmaci e la loro somministrazione.

BIBLIOWEB:

Sito OMS https://www.who.int/campaigns/world-patient-safety-day/2019
Dizionario della sicurezza per il cittadino dell’Osservatorio Nazionale – Agenas, CittadinanzAttiva (in PDF-FlipBook allegato)
Ministero della Salute – uso dei farmaci (vedi Patient Safety) http://newmicro.altervista.org/?p=6744
Ministero della Salute – percorso oncologico (allegato in Patient Safety)
Brochure I miei farmaci 
Ascolta questa pagina con ReadSpeaker
Condividi questa pagina
Locandina riconciliazione terapia farmacologica
Le farmacie si presentano http://newmicro.altervista.org/?p=6444
Essential Diagnostics http://newmicro.altervista.org/?p=6205
Sicurezza dei dati sanitari http://newmicro.altervista.org/?p=5934
L’antibioticoresistenza resiste  http://newmicro.altervista.org/?p=5719
Stress & Aggressioni. Prevenzione d’Europa  http://newmicro.altervista.org/?p=5710
Sicurezza Trasfusionale http://newmicro.altervista.org/?p=5339
Allergie alimentari e Sicurezza del Consumatore http://newmicro.altervista.org/?p=5188
Essential Diagnostic List – secondo l’OMS http://newmicro.altervista.org/?p=5121
@ Farmacies http://newmicro.altervista.org/?p=4824
Smaltimento medicinali e “bugiardino digitale” http://newmicro.altervista.org/?p=4424
La Sicurezza Alimentare http://newmicro.altervista.org/?p=3102

 Regione Lombardia : 17 settembre 2019 “Giornata Nazionale per la Sicurezza delle Cure e della persona assistita” e Brochure “Promozione della consapevolezza all’uso dei farmaci” (PDF) 

Un Click per Leggere

 Dizionario della sicurezza per il cittadino  – Osservatorio Nazionale  Agenas e CittadinanzAttiva (PDF-FlipBook)

 

 Un Click per Leggere

 


Articoli correlati:

0
Paolo Lanzafame

About the Author

Email: [email protected]
Go To Top
AVVERTENZA: Questo sito web utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore agli Utenti Maggiori informazioni