Blog

Clostridium?…. Difficile

Posted by:

Clostridium?…. Difficile

A Trento un convegno che fa il punto sul patogeno

Clostridium difficile è un batterio largamente diffuso nel suolo, presente nel tratto intestinale degli animali e capace di colonizzare molti bambini, anche di età inferiore ad un anno ed una piccola percentuale di adulti sani (3-4%). Il suo riscontro può aumentare fino a circa il 20%, nel caso di popolazione presente nelle strutture residenziali. Le infezioni gastrointestinali provocate da questo batterio (CDI) sono quelle più comunemente associate all’assistenza sanitaria (ICA, infezioni correlate all’assistenza). Non a caso la loro corretta gestione rappresenta una delle principali sfide nell’ambito della salute pubblica.

L’approccio alle CDI richiede una multidisciplinarietà che ben si condensa in questo corso, rivolto ai diversi professionisti sanitari che contribuiscono fattivamente alla prevenzione delle infezioni nosocomiali, agendo sulla diagnosi, sul follow up e sulla terapia delle CDI.

Il corso si prefigge di migliorare la strategia diagnostica, mediante il corretto utilizzo di test (con idonea sensibilità e/o specificità), modulabile secondo le strutture organizzative dei laboratori ed il corretto inquadramento clinico. Verrà dapprima “presentato” il C. difficile, con le caratteristiche distintive e l’habitat. Il passo successivo riguarderà l’impatto nelle ICA. Sarà poi affrontato il ruolo della tossina binaria.  

L’organizzazione genica dei fattori di virulenza di C. difficile, nel dettaglio e dal punto di vista molecolare, conduce a focalizzare caratteristiche e meccanismo di azione della tossina binaria. Inevitabile la presentazione dei diversi ribotipi circolanti in Italia. Verranno presi in considerazione anche i casi, pubblicati, caratterizzati dalla sola presenza della tossina binaria. Una selezione Evidence Based ci aiuterà a valutare l’impatto delle tossine A e B sul decorso clinico delle CDI. Una sezione specifica sarà poi dedicata a tecniche molecolari innovative, in grado di identificare la tossina binaria.

BIBLIOWEB:

Clostridium difficile: la rivincita degli Eosinofili (e della IL-25) http://newmicro.altervista.org/?p=1328
Microbiologia gastroenterologica: è ancora un enigma? http://newmicro.altervista.org/?p=4454

27 Settembre 2019

Spazio Ferrari Incontri – Sala B. Lunelli | Via Ponte di Ravina 15, Trento

La sede dell’evento dispone di un parcheggio per circa 40 automobili  ed è facilmente raggiungibile con i mezzi pubblici (autobus 12 o 14)

Per Iscrizioni: Segreteria Organizzativa TWORG:  infotworg.it    www.tworg.it

Iscrizione: € 35,00 + iva -/- Gratuita per Soci Newmicro 2019

La pre-iscrizione deve essere effettuata online sul sito tworg, cliccando sul pulsante “Richiesta iscrizione” a partire dall’8 Luglio 2019 e seguendo le istruzioni riportate alla pagina web collegata. Prima di compilare il modulo di iscrizione online è necessario richiedere, alla Segreteria Organizzativa, il “codice promozione”, da inserire nell’apposito campo sul form online

 Diagnostica e Clinica del C. difficile alla luce dei nuovi approcci Clinico-Terapeutici – Trento 27 Settembre 2019 (PDF)

Un Click per la Locandina



Articoli correlati:

0
Elisa Vian

About the Author

Email: [email protected]
Go To Top
AVVERTENZA: Questo sito web utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore agli Utenti Maggiori informazioni