Blog

eGeH’19

Posted by:

eGeH’19

 Governo e Sanità Elettronica, Internazionalizzazione

L’innovazione tecnologica, pensare per reti e sistemi in sanità è uno degli obiettivi (se non l’obiettivo) che ci dobbiamo prefiggere per un cambiamento (migliorativo) della salute dei cittadini e quindi di tutti noi.  Paolo Mocarelli è una delle persone che può sicuramente rivendicare il ruolo di antesignano dello sviluppo tecnologico ed organizzativo nella sanità lombarda: è stato una delle figure istituzionali coinvolte nel management sanitario legato al “disastro Icmesa”, coi suoi primi personal computer PDP 11, come primario di laboratorio e come direttore sanitario. Chi meglio di lui può parlare delle applicazioni ICT e dei Progetti Regionali e Nazionali per migliori servizi al cittadino?

Ma il convegno affronta molti “nuovi scenari” tecnologici:  Federico Cabitza (uno dei più qualificati bioingegneri dello scenario italiano ed internazionale) ci introduce alla validazione matura dei modelli predittivi in medicina (oltre gli indicatori statistici). Claudio Azzolini & Elias Premi tratteranno delle nuove frontiere dell’oculistica, illustrando la Piattaforma ICT EUMEDA per la gestione intelligente dei dati clinici; Giovanni Delgrossi ci illustrerà uno dei Sistemi Informativi Ospedalieri integrati.

Lo spazio legato alla Global Health e cooperazione sanitaria verrà illustrato da Giuseppe Tritto; Matteo Botteghi affronterà il tema “patologia”, descrivendo alcune delle innovazioni come WaidX for Telepathology in the international cooperation, mentre Lorenzo Rossano parlerà di Telemedicine and Artificial Intelligence, where more you need: Healthcare Interventional Decision Support System (HIDSS), an application.

Ma siamo partiti dall’inquinamento da Diossina di 43 anni fa: quali esperienze e lezioni per l’oggi (ed il domani) ci ha fornito? La giornata all’ospedale di Desio, risponde affrontando uno degli aspetti più importanti (di cui ha ridefinito il ruolo): la Medicina del Lavoro. Prevenzione quindi e monitoraggio di patologie ambientali e da lavoro, con un focus particolare sulle malattie respiratorie. A sottolineare l’evento, il Direttore Generale Mario Alparone ed il Direttore Sanitario Laura Radice (ASST Monza) con l’Assessore di Regione Lombardia, Martina Cambiaghi, Roberto Corti, Giancarlo Mauri e Giancarlo Pallavicini.

Ma questo è solo un “anticipo” di quello che i partecipanti potranno apprezzare al “eGeH ’19”. Mi scuso fin d’ora per tutti i relatori che non ho citato e non certo perché consideri le loro relazioni meno importanti: ogni nuovo aspetto della tecnologia ha qualcosa da dire, da suggerire.

Non rimane che sentire “di persona”. 

eGeH’19

e-GOVERNMENT & e-HEALTH

XVI  INTERNATIONAL MEETING

INNOVATION AND INTERNATIONAL COOPERATION

9-10 LUGLIO/ JULY 9-10, 2019

9 Luglio 2019:  Palazzo Regione Lombardia  Sala 34 – 3° Piano (Ingresso N4) Piazza Città di Lombardia, Milano

10 Luglio 2019: Ospedale di Desio (ASST Monza) Aula Magna (1° Piano), Via Mazzini – Desio (MB)

BIBLIOWEB:

Health Literacy http://newmicro.altervista.org/?p=5677

 eGeH’19 e-government & e-health  - XVI  International Meeting Innovation and International Cooperation – Milano, 9-10 Luglio 2019 (PDF)

Un Click per il Programma



Articoli correlati:

0
Francesco Sicurello

About the Author

Email: [email protected]
Go To Top
AVVERTENZA: Questo sito web utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore agli Utenti Maggiori informazioni