Blog

Guida su Google

Posted by:

Guida su Google

 

Google è un motore di ricerca per Internet fondato il 15 settembre 1997.
Successivamente venne creata l’omonima azienda il 4 settembre 1998.
Oltre a catalogare e indicizzare il World Wide Web si occupa anche di foto, newsgroup, notizie, mappe, mail, shopping, traduzioni, video e programmi creati appositamente da Google.
È il sito più visitato del mondo, talmente popolare che in inglese è nato il verbo transitivo “to google”, col significato di “fare una ricerca sul web”; con lo stesso significato, in tedesco è nato il verbo “googeln” e in italiano è nato il verbo “googlare”.
Una particolarità di Google è quella che in determinate date il caratteristico logo cambia, a celebrare l’avvenimento avvenuto quel determinato giorno. Il logo in questo caso viene chiamato doodle.
A volte può essere un’immagine animata o interattiva realizzata con la tecnologia HTML 5.

Larry Page e Sergey Brin, allora studenti dell’Università di Stanford, dopo aver sviluppato la teoria secondo cui un motore di ricerca basato sull’analisi matematica delle relazioni tra siti web (topologia) avrebbe prodotto risultati migliori rispetto alle tecniche empiriche usate precedentemente, fondarono l’azienda il 4 settembre 1998. Convinti che le pagine citate con un maggior numero di link fossero le più importanti e meritevoli (Teoria delle Reti), decisero di approfondire la loro teoria all’interno dei loro studi e posero le basi per il loro motore di ricerca.
Il 7 maggio 2010 Google ha subito dei considerevoli aggiornamenti riguardanti l’aspetto grafico e l’aggiunta di miglioramenti e nuove funzioni. Viene definito l’aggiornamento più importante nella storia di Google.
Il 9 novembre 2010 Google ha reso disponibile la nuova funzione Instant Previews, che permette di visualizzare l’anteprima di ogni risultato direttamente dalla pagina di ricerca.
I due fondatori, Page e Brin, cercavano un nome che potesse rappresentare la capacità di organizzare l’immensa quantità di informazioni disponibili sul Web; avevano bisogno di un’iperbole.
Utilizzarono un nome già esistente: Googol, termine coniato dal nipote del matematico statunitense Edward Kasner nel 1938, per riferirsi al numero rappresentato da 1 seguito da 100 zeri.
A Page e Brin sembrò perfetto come metafora della vastità del web. I due fondatori avevano intenzione di chiamare il neonato motore di ricerca proprio Googol, ma al momento di pubblicare il loro search engine questo dominio era già stato assegnato, perciò Page e Brin furono costretti ad optare per la parola Google (quella che tutti oggi conosciamo).
Il termine viene inoltre associato con un doppio gioco di parole in inglese, a goggle:
• goggles binocolo, appunto perché il motore permette di esplorare la rete fino a “guardarla da vicino”.
• to goggle strabuzzare gli occhi, in senso di sorpresa per quanto si riesce a trovare.

(Da Wikipedia, l’enciclopedia libera)

La presente guida vi permetterà di conoscere in modo più approfondito questo motore di ricerca per ottenere il meglio da esso.

 

La Guida è in formato Flip-Book che ha la prerogativa di poter essere sfogliata come un  libro.

Per aumentare l'area di lettura si puo' effettuare il full-screen dello schermo premendo il tasto F11. Ripremerlo per disattivare l'effetto.


Click per sfogliare la GUIDA

oppure…

   In allegato la Guida in formato PDF

Click per la Guida in formato PDF
 


Articoli correlati:

0
Sergio Galmarini

About the Author

Email: [email protected]
Go To Top
AVVERTENZA: Questo sito web utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore agli Utenti Maggiori informazioni