Blog

Sangue ISO e non solo

Posted by:

Sangue ISO e non solo

Il Centro Nazionale ottiene la certificazione ISO 9001:2015

Molto si discute sul valore dell’accreditamento “istituzionale” (e del suo costo), ma per chi raggiunge tale traguardo non si può non parlare di Qualità con la q maiuscola. Diventa quindi un atto dovuto, festeggiare con rispetto chi tali traguardi raggiunge, per le risorse intellettuali che questo obiettivo sottintende, anche perché sottolinea nuovamente che sono traguardi raggiungibili, è una questione di impegno continuato nel tempo.

Partiamo dal caso più eclatante: riguarda l’Istituto Superiore di Sanità ed il sistema di gestione per la qualità del Centro nazionale sangue, la struttura che coordina e supervisiona il sistema trasfusionale italiano. Ha conseguito la certificazione di Sistema UNI EN ISO 9001:2015, a sottolineare l’ulteriore garanzia dell’assolvimento dei compiti istituzionali (definiti dalla normativa vigente). Il “bollino” ISO è arrivato a seguito della rigorosa verifica dell’ente accreditato, effettuata alla fine del mese di giugno.

Il percorso di progettazione del Sistema (avviato nel 2015), ha definito gli standard di qualità che il Centro si impegna a garantire per tutti i servizi erogati, attestando e “certificando” la qualità del sistema trasfusionale italiano. La qualità diventa un “valore aggiunto” per tutto il sistema trasfusionale. La piena conformità alla  norma (ISO 9001:2015), da anni il principale riferimento riconosciuto a livello internazionale per la gestione dell’organizzazione aziendale in tema di qualità, è stata attestata per molteplici funzioni.

Scorriamole (è anche un ripasso dovuto): per l’insieme delle funzioni di indirizzo, coordinamento e supporto tecnico scientifico in materia trasfusionale, espletate dal Centro attraverso il coordinamento nazionale/interregionale delle attività trasfusionali, il supporto ai fini della programmazione e organizzazione delle attività del settore, l’emanazione di linee guida, il supporto al Ministero della salute per l’elaborazione di atti normativi, la progettazione di eventi formativi e divulgativi, la gestione di studi e progetti di ricerca scientifica e per il miglioramento della rete trasfusionale, la gestione dei flussi informativi di settore, l’attività di emovigilanza e sorveglianza epidemiologica, la gestione dell’elenco nazionale dei valutatori del sistema trasfusionale italiano, l’effettuazione delle visite di verifica associate a misure di controllo, la promozione del controllo di qualità esterno relativo alle procedure e metodiche diagnostiche in campo trasfusionale, il monitoraggio degli obiettivi definiti dalla normativa e dalla programmazione nazionale nel settore trasfusionale.

Fra le attività oggetto di certificazione, è presente anche il monitoraggio delle scorte di sangue delle Regioni e l’attivazione delle procedure di compensazione interregionale in caso di carenze, sia ordinarie che legate alle maxi-emergenze. Come si usa dire “scusate se è poco”.

Le ISO 9001:2015 mettono al centro del sistema il cittadino e questo ha richiesto l’analisi del contesto esterno e dei bisogni e aspettative dei propri stakeholder (rete istituzionale, associazioni e federazioni dei donatori, strutture trasfusionali, associazioni di pazienti, società scientifiche, …), l’individuazione delle esigenze gestionali, la riprogettazione dell’organizzazione interna e la definizione di un sistema di regolamentazione e monitoraggio dei processi di erogazione del servizio e di quelli di supporto tecnico-amministrativo”

Ma in campo sanitario non è l’unica “novità”: l’altra notizia riguarda l’Alto Adige, perché per la prima volta in Italia un’Azienda Sanitaria ottiene l’accreditamento ISO 15189 per tutti i laboratori medici (Bolzano, Merano, Silandro, Bressanone, Vipiteno, Brunico, San Candido).

L’attestazione (rilasciata da Accredia) si aggiunge, senza sostituirlo, al cosiddetto “accreditamento istituzionale”, rilasciato in tutte le Regioni italiane, ed è uno strumento complementare, finalizzato a migliorare la garanzia che il laboratorio medico operi con competenza, imparzialità e riservatezza, al fine di tutelare la salute pubblica e garantire alla collettività un’assistenza sanitaria sicura, efficiente e di elevata qualità. Banalizzando il traguardo raggiunto in Alto Adige ci sono più tutele sia per cittadini che per i turisti: per questi ultimi oltre al paesaggio ed alle altre attrazioni si affianca il “laboratorio di qualità”.

La creazione di un Gruppo di Lavoro e di studio della norma ISO 15189 (personale interno dei diversi laboratori), l’individuazione di referenti per la qualità, lo svolgimento del progetto lungo quattro anni, ha centrato l’obiettivo: nell’Azienda Sanitaria dell’Alto Adige gli otto laboratori lavoreranno con le stesse regole e secondo un unico sistema di gestione, svolgendo il proprio servizio con più efficienza, scambiandosi informazioni e dati con maggiore facilità, nell’interesse del cittadino (e del turista).

BIBLIOWEB:

Sito Cns http://www.centronazionalesangue.it/
http://www.accredia.it/
Comunicato congiunto  https://www.accredia.it/app/uploads/2018/08/Articolo-Alto-Adige-per-la-prima-volta-in-Italia-unAzienda-Sanitaria-ottiene-accreditamento-ISO-15189-per-tutti-i-laboratori-medici.-Piu%CC%80-tutele-per-cittadini-e-turisti-Trifiletti-Lanthaler-3-agosto-2018.pdf
Qualità e statistica in Laboratorio http://newmicro.altervista.org/?p=3737
La nuova norma ISO 45001 http://newmicro.altervista.org/?p=3994
ACCREDIA Nuovi documenti, nuove norme   http://newmicro.altervista.org/?p=1841
Accreditamento: a che punto siamo http://newmicro.altervista.org/?p=1908
Patient Blood Management http://newmicro.altervista.org/?p=4058
Autosufficienza sangue http://newmicro.altervista.org/?p=3378

 Alto Adige: un’Azienda Sanitaria ottiene accreditamento ISO 15189 per tutti i laboratori medici  (PDF)

Un Click per Leggere



Articoli correlati:

0
Marco Pradella

About the Author

sito web e modulo per contatto: www.labmedico.it
Go To Top
AVVERTENZA: Questo sito web utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore agli Utenti Maggiori informazioni