Blog

Full Trasparency

Posted by:

Full Trasparency

Più sobrietà e trasparenza, nuovo codice etico Assobiomedica

ILBritish Medical Journal (BMJ) ha denunciato, con un’indagine, i ‘regali segreti’ delle aziende farmaceutiche, agli esperti indipendenti del Sistema sanitario inglese (che li avrebbero accettati senza dichiararli, come invece previsto dalla legge). Tra i regali c’erano biglietti gratuiti per partite sportive attesissime e per concerti di Beyoncé. E’ il caso più eclatante, degli ultimi tempi, di “conflitto di interessi” tra le aziende farmaceutiche ed i sanitari. Problema ricorrente, affrontato in diverse nazioni con differenti disposizioni.

Formalizzato in America con l’Obama Care, nel 2010, il Sunshine Act era legato alla portata dei rapporti finanziari tra medici e industria. Lo studio del 2007, preso a riferimento, documentava che il 94% dei medici statunitensi aveva una relazione con l’industria  (l’83% aveva ricevuto regali, il 28% pagamenti per servizi professionali, come la consulenza o la partecipazione alla ricerca). Dei medici che riportavano “relazioni industriali”, il 60% era coinvolto nell’educazione medica ed il 40% nella creazione di linee guida per la pratica clinica.

L’industria era la principale fonte di finanziamento per la ricerca e lo sviluppo (dati 2007), con  percentuali comprese tra il 55 ed il 60% (100 miliardi di $/anno, circa). Erano in aumento i finanziamenti commerciali per l’educazione continua medica (ECM); l’industria pagava più di un terzo delle offerte ECM.  

In Europa, il primo paese ad adottare una “Sunshine Act”  è stata la Francia, con un susseguirsi di  leggi (“Bertrand” nel 2011- 2013, “Touraine”  2016) ed un unico sito web di trasparenza, accessibile al pubblico. Anche il Belgio ha legiferato in merito, con il «Belgian Sunshine Act » (legge belga del 18 dicembre 2016) e con due decreti reali (14 giugno e 31 luglio 2017) che lo hanno reso vigente. Pochi altri paesi europei (Danimarca, Portogallo, Slovacchia) hanno seguito l’esempio.

Le aziende in Europa hanno prodotto il Codice MedTech, obbligatorio per le imprese associate, tra le quali figura Assobiomedica. Cinque i criteri guida:

1- Le imprese associate divulgheranno pubblicamente tutti i Contributi Formativi erogati, a favore delle Organizzazioni Sanitarie e dei Provider.
2- Le conferenze dovranno essere conformi ai criteri generali per l’organizzazione degli eventi e/o al Conference Vetting System.
3- I Contributi Formativi potranno essere erogati, a favore di Organizzazioni Sanitarie ed ai Provider, ma mai a favore di singoli individui. Le aziende dovranno richiedere alle Organizzazioni Sanitarie ed ai Provider, di stipulare un contratto in forma scritta, per l’assegnazione dei Contributi Formativi.
4- Le aziende potranno definire la categoria di Professionisti del Settore Sanitario a cui destinare il sostegno economico, ma non scegliere i singoli professionisti.
5- Le aziende dovranno istituire un processo interno indipendente, basato su criteri oggettivi, per valutare le richieste di contributo ricevute.

Queste le principali novità del nuovo codice etico di Assobiomedica, la Federazione delle imprese che operano in Italia per i dispositivi medici e le tecnologie per la salute. Tra le misure concrete,  il divieto di sponsorizzare congressi o eventi formativi in alberghi a cinque stelle o in località turistiche in alta stagione. Basta biglietti in business class (business solo per intercontinentali)  o accompagnatori a carico dell’organizzazione.

Le direttive contenute nel nuovo codice, affrontano la sponsorizzazione degli eventi formativi, ‘full transparency’, nella pubblicazione dei trasferimenti di valore e introduzione del Sistema di valutazione delle conferenze (Svc). In particolare, il Sistema di valutazione delle conferenze è  del tutto nuova per il settore sanitario e punta a rendere “trasparente” il processo di sponsorizzazione degli eventi formativi (da parte delle imprese) e la coerenza nell’erogazione della formazione scientifica.

Il sistema, attraverso una piattaforma online gestita da Assobiomedica, a partire da Gennaio 2019 valuterà preventivamente (dai 6 mesi ai 120 giorni prima), il rispetto di una serie di requisiti di sobrietà, nell’organizzazione di tutti gli eventi formativi, ovvero congressi, corsi, seminari e workshop. L’applicazione della full transparency consiste nella pubblicazione, sui siti delle imprese, di tutti i trasferimenti di valore corrisposti durante l’anno (da gennaio 2021, in riferimento ai contributi del 2020) a favore di società scientifiche, provider, organizzazioni sanitarie, ma anche di tutti gli importi versati per consulenze, per progetti di ricerca, borse di studio o collaborazioni per l’innovazione e l’utilizzo di dispositivi medici.

Importante novità è la sponsorizzazione indiretta: l’impresa (da gennaio 2019) darà il suo contributo per la formazione degli operatori sanitari (Grant), a soggetti terzi, provider, strutture sanitarie o società scientifiche, senza intervenire nella scelta dei professionisti che ne beneficiano, del programma scientifico e dei relatori degli eventi formativi. L’impresa continua comunque a organizzare ed a dare il proprio contributo economico, in forma diretta, per gli eventi formativi sui propri prodotti e per la formazione sulle procedure cliniche relative.

pertesto

BIBLIOWEB:

Black, N (2013) Patient reported outcome measures could help transform healthcare. BMJ (Clinical research ed), 346. f167. ISSN 0959-8138 DOI: 10.1136/bmj.f167 DOI: 10.1136/bmj.f167 Downloaded from  http://researchonline.lshtm.ac.uk/612296/
Sito Assobiomedica https://www.assobiomedica.it/it/chi-siamo/codice-etico/index.html
Codice etico Assobiomedica (PDF-FlipBook)
Codice etico Assobiomedica in breve (PDF-FlipBook)
Sistema di Valutazione delle Conferenze Assobiomedica ( PDF-FlipBook)
FederCongressi & Eventi Medtech (infografica)
ECM vestita di nuovo http://newmicro.altervista.org/?p=4538

 Codice Etico Assobiomedica, Febbraio 2018  (PDF-FlipBook)

Un Click per Leggere

 Codice etico in breve e Sistema di Valutazione delle Conferenze – Assobiomedica, 2018  (PDF-FlipBook)

Un Click per Leggere
 



Articoli correlati:

0
Elisa Vian

About the Author

Email: [email protected]
Go To Top
AVVERTENZA: Questo sito web utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore agli Utenti Maggiori informazioni