Blog

Riorganizzazione Lab H&S: provincia docet?

Posted by:

Riorganizzazione Lab H&S: provincia docet?

Lariorganizzazione della rete dei laboratori, secondo il modello Hub & Spoke, è prevista nella legislazione regionale (PSSR 2012-2016) e ci ha “messo di fronte” a molte situazioni nuove e non sempre gradite. Coloro che hanno compiti di rappresentanza (ed i medici che svolgono attività di coordinamento sono tra questi) devono inevitabilmente fare attenzione all’esercizio possibile dei compiti di diagnosi, prognosi, terapia insiti nell’obiettivo primario della cura del paziente, su un vasto territorio, con caratteristiche “variegate”.

Devono farsi carico dell’urgenza (o farsi da parte) e la sepsi è un ottimo “indicatore”, pena lo sfilacciamento ulteriore della autorevolezza e del ruolo di cura e garanzia che ci viene affidato. Questo implica utilizzare al meglio i servizi di laboratorio esistenti, come le professionalità a disposizione. Quello che ci viene chiesto è di partire da diverse realtà, per ottenerne una nuova, che si può tranquillamente definire come una “chimera”, visto che prendiamo diversi “pezzi di laboratorio” e li assembliamo assieme.

Dare spazio ad una analisi di ampio respiro, passa per uno “Stakeholders Management” e per la definizione dei target dei Key Players, coloro che rappresentano la “chiave di volta” degli effetti della riorganizzazione.

Ma questa situazione, che ha inevitabili difetti, ci consente anche di introdurre delle novità che rappresentano un avanzamento/adeguamento di cura, come ad esempio la Procalcitonina. Nel febbraio 2017, la Food and Drug Administration statunitense ha approvato la Procalcitonina come “marcatore ematico di infezione”, per la guida della terapia antibiotica nei pazienti affetti da infezioni respiratorie acute.

L’approvazione era basata su di una metanalisi dei dati di pazienti provenienti da ventisei sperimentazioni (e da un protocollo Cochrane) che ha evidenziato la sicurezza del trattamento guidato dalla Procalcitonina, nei pazienti con infezioni respiratorie acute, in diversi contesti clinici. L’utilizzo del Cochrane Database System conferma la necessità di correlare ad evidenze documentate, la prescrizione degli antibiotici nei pazienti ospedalieri.

Le conferme si sono susseguite sul prestigioso The Lancet Infectious Diseases, dove oltre alla descrizione della metanalisi, è stata avvalorata la Procalcitonina come guida alla terapia nella sepsi pediatrica. Del resto è del 2015 la “certificazione” dell’uso della Procalcitonina (Health Tecnology Assessment), nel caso di sepsi severe nelle terapie intensive.

L’uso della Procalcitonina, per guidare il trattamento antibiotico nei pazienti con Sepsi o infezioni respiratorie acute, riduce l’esposizione agli antibiotici e gli effetti collaterali, migliorando la sopravvivenza. L’implementazione su vasta scala di protocolli per la Procalcitonina, nei pazienti con sepsi o infezioni respiratorie acute, è potenzialmente in grado di “perfezionare” la gestione degli antibiotici, con effetti positivi sugli esiti clinici e sull’attuale minaccia della crescente multi-resistenza agli antibiotici.

Sfruttare la riorganizzazione territoriale per introdurre, insieme ad una revisione tecnologica, l’uso della procalcitonina, come guida alla terapia, oltre che “EBLM” appare “deontologicamente” doveroso.

BIBLIOWEB:

P. Schuetz,  et Al.  – Effect of procalcitonin-guided antibiotic treatment on mortality in acute respiratory infections: a patient level meta-analysis – THE LANCET Infectious Diseases Volume 18, No. 1, p95–107, January 2018 http://www.thelancet.com/journals/laninf/article/PIIS1473-3099(17)30592-3/fulltext
M.Stocker et al. – Procalcitonin-guided decision making for duration of antibiotic therapy in neonates with suspected early-onset sepsis: a multicentre, randomised controlled trial (NeoPIns) http://www.thelancet.com/journals/lancet/article/PIIS0140-6736(17)31444-7/fulltext https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/28711318
Westwood M, Ramaekers B, Whiting P, Tomini F, Joore M, Armstrong N, Ryder S, Stirk L, Severens J, Kleijnen J. – Procalcitonin testing to guide antibiotic therapy for the treatment of sepsis in intensive care settings and for suspected bacterial infection in emergency department settings: a systematic review and cost-effectiveness analysis. Health Technol Assess. 2015 Nov;19(96):v-xxv, 1-236. doi: 10.3310/hta19960. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/26569153
Davey P, Marwick CA, Scott CL, Charani E, McNeil K, Brown E, Gould IM, Ramsay CR, Michie S. Interventions to improve antibiotic prescribing practices for hospital inpatients Cochrane Database Syst Rev. 2017 Feb 9;2:CD003543. doi: 10.1002/14651858.CD003543.pub4.
La Sepsi 4.0 http://newmicro.altervista.org/?p=3765
Sepsi, e sepsi sempre, e fortissimamente sepsi http://newmicro.altervista.org/?p=3806
Hub & Spoke: la Sepsi come indicatore http://newmicro.altervista.org/?p=3370

 Riorganizzazione Hub & Spoke dei Laboratori in Veneto – A. Conti, Verona 16 dicembre 2017 (PPT-FlipBook)

Un Click per Leggere



Articoli correlati:

0
Antonio Conti

About the Author

Email: [email protected]
Go To Top
AVVERTENZA: Questo sito web utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore agli Utenti Maggiori informazioni