Blog

Ars Medica Equità della Salute

Posted by:

Ars Medica Equità della Salute

La salute diseguale e le risposte dei servizi sanitari

Fino a che punto bisogna fare il medico in scienza e coscienza e fino a che punto bisogna obbedire alla legge? Domanda tanto genuina quanto inquietante, che evidenzia una tensione dei medici ma anche degli operatori della sanità, che sembra consistere in una questione morale.

La “Medicina Automatica/Amministrata”, quella dove il medico applica algoritmi e formule perfette di leggi estranee al suo essere, porta dritti allo spettro della disumanizzazione dell’automa incaricato, con attacchi continui ai valori più elementari dell’assistenza individuale. Pensiamo di vivere in Occidente  e pensavamo che anche “il potere” avesse assimilato un certo progresso: è la tenaglia della questione morale, che vede da una parte la fedeltà al proprio essere medico/sanitario e dall’altra l’obbedienza alla Legge, con soluzioni destruenti in entrambi i casi.

Il malessere della classe medica/sanitaria ha raggiunto livelli allarmanti (gli scioperi sono li a testimoniarlo) anche perché il principio dell’alleanza terapeutica presuppone un rapporto virtuoso. La funzione di una struttura sociale è assicurare sistemi che abbiano a cuore il destino dell’uomo. Una società che spinge i suoi membri a soluzioni  disperate, è una società che non funziona. Non c’è morale professionale che tenga o solidarietà di classe (lavare i panni sporchi in famiglia). Bisogna dirlo.

Per questo consideriamo importante, come medici e come persone, la presa di posizione della Federazione Nazionale degli Ordini dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri (FNOMCeO) sull’equità nell’accesso alle cure. Molte sono, ancora oggi, le discriminanti di Salute. Non solo il divario tra Nord e Sud del mondo, in senso geografico o metaforico; anche nel nostro paese, anche all’interno delle nostre stesse città, comunità, famiglie, esistono diseguaglianze difficili da colmare.  

L’equità nell’accesso alle cure è principio fondante del nostro Servizio Sanitario Nazionale. Informa tutto il Codice di Deontologia Medica, in particolare l’incipit dell’articolo 3, “Doveri del medico sono la tutela della vita, della salute psico-fisica, il trattamento del dolore ed il sollievo della sofferenza, nel rispetto della libertà e della dignità della persona, senza discriminazione alcuna, quali che siano le condizioni istituzionali o sociali nelle quali opera”.

All’articolo 5, dedicato proprio alla Salute Globale, che raccomanda che “Il medico, nel considerare l’ambiente di vita e di lavoro e i livelli di istruzione e di equità sociale, quali determinanti fondamentali della salute individuale e collettiva, collabora all’attuazione di idonee politiche educative, di prevenzione e di contrasto alle disuguaglianze alla salute e promuove l’adozione di stili di vita salubri, informando sui principali fattori di rischio”.

Ma cosa deve fare il medico per ridurre le diseguaglianze in sanità? Lo chiarisce Roberta Chersevani, presidente Fnomceo. Prima di tutto comprendere il problema e dotarsi degli strumento giusti per affrontarlo. Poi condividere esperienze problematiche, con i colleghi e approfondire le problematiche sociali del paziente creando le necessarie sinergie con gli altri settori. Sono queste le linee guida principali del documento elaborato dal Gruppo di Lavoro “Salute Globale, sviluppo e cooperazione internazionale” della FNOMCeO.

Un Manifesto che non è una semplice “dichiarazione d’intenti”. Si propone di fornire ai medici ed ai sistemi sanitari, strumenti operativi a tutto tondo, dalla formazione, alla comunicazione, dall’assistenza alla programmazione. La formazione è il primum movens: è online dal 1° dicembre 2017 il corso a distanza “Salute globale ed equità”, prodotto dallo stesso Gruppo di Lavoro che fornisce ai medici competenze utili, per affrontare i bisogni emergenti dettati dai nuovi scenari economici e sociali. Gratuito, è accreditato per 10 punti ECM ed è fruibile sul portale.

BIBLIOWEB:

Manifesto FNOMCeO per l’Equità (in allegato come PDF-FlipBook)
Portale FNOMCeO https://portale.fnomceo.it/fnomceo/showVoceMenu.2puntOT?id=112
Da Tokio salute per tutti  http://newmicro.altervista.org/?p=3660
Montevideo Roadmap per le Malattie non trasmissibili  http://newmicro.altervista.org/?p=3386
Non è vero che la sanità pubblica è insostenibile  http://newmicro.altervista.org/?p=2408
Universalismo Disuguale   http://newmicro.altervista.org/?p=919
Sanità Sostenibile  http://newmicro.altervista.org/?p=3499

 La FNOMCeO per l’equità nella salute – Il Manifesto (PDF-FlipBook)

Un Click per Leggere



Articoli correlati:

0
Sandro Pierdomenico

About the Author

Email: [email protected]
Go To Top
AVVERTENZA: Questo sito web utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore agli Utenti Maggiori informazioni