Blog

Hub & Spoke: la Sepsi come indicatore

Posted by:

Hub & Spoke: la Sepsi come indicatore

L’organizzazione Hub&Spoke, in laboratorio, è una realtà che si è consolidata al fine di gestire al meglio gli esami e di consentire gli investimenti su nuova tecnologia, dati i costi “importanti” delle odierne soluzioni: basti pensare, in ambito microbiologico, al maldi-tof od alle attrezzature per la semina automatica delle piastre. Da non sottovalutare la variabile tempo: diventa essenziale nelle diagnosi d’urgenza.

Proprio per questo proponiamo nel convegno questa “relazione pericolosa” tra l’organizzazione Hub & Spoke e quella che, per frequenza, è l’urgenza per definizione: la Sepsi. La valutazione implica inevitabilmente la revisione del Turn Around Time ed una visione di valutazione del rischio, che tenga conto delle variabili (sintomi e bundle) che fanno oramai parte del vocabolario di queste patologie.

Per un settore  specialistico possiamo già parlare di obbligo di legge (Gelli), con l’identificazione di alcuni Bundle, QSOFA, MEOWS, SOFA, Sepsi Six, come “buona pratica professionale” e l’elezione della frequenza ai corsi specifici dei propri nosocomi, come indicatori qualitativi degli stessi ospedali. Il legame tra clinica e codifiche, attraverso i DRG, è un dato di fatto oramai da piú di un trentennio. La riorganizzazione inevitabile del settore specialistico è un obbligo morale oltre che legale. Si potrebbe obiettare: il laboratorio cosa c’entra?

Beh, nel frattempo l’emocoltura è diventata il Gold standard per la Setticemia/Sepsi ed i lattati sono un Silver Standard nella stadiazione delle sepsi. Le Codifiche ICD9CM riconoscono proprio una serie di esami di laboratorio come indicatori di Sepsi/setticemia. Alcuni di questi dispongono di una codifica specifica, da inserire nelle Schede di dimissione ospedaliera (SDO) e sono in grado di assegnare DRG dedicati.

Nel frattempo il laboratorio cosa sta facendo in questo scenario?

Nel Convegno vogliamo proporre delle risposte a tali domande, sicuri che il ruolo dei microbiologi sia essenziale. Non a caso anche la recente legge europea insiste nell’assegnarci un ruolo fondamentale nella Stewardship antibiotica, soprattutto nelle infezioni invasive. Ed è il caso della setticemia/sepsi.

Le nuove tecnologie point of care risultano poi essenziali se vogliamo garantire risposte diagnostiche “rapide”: nelle tre ore proposte dalle linee di indirizzo nazionali.

Convegno

Il percorso  diagnostico della sepsi nell’organizzazione Hub & Spoke 

16 Dicembre 2017              Verona,   Hotel Leon d’Oro

ID dell’evento: 2451-209259     Attribuiti 6 crediti ECM

Accreditato per un massimo di 70 partecipanti

Per iscrizioni (dal 16 ottobre) http://www.tworg.it/site/evento_26.html

Il percorso  diagnostico della sepsi nell’organizzazione Hub & Spoke (in PDF)

Un Click per Leggere la Locandina



Articoli correlati:

0
Elisa Vian

About the Author

Email: [email protected]
Go To Top
AVVERTENZA: Questo sito web utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore agli Utenti Maggiori informazioni