Blog

La Legge Gelli si aggiorna

Posted by:

La Legge Gelli si aggiorna

Dopo il decreto che istituisce l’elenco delle Società Scientifiche che dovranno elaborare le linee guida (firmato lo scorso 2 agosto dalla ministra Lorenzin),  fanno capolino altre novità sulla legge per la responsabilità professionale (Gelli). Approvato l’emendamento dalla Commissione Affari Sociali (prima firma Federico Gelli – Pd), a modifica dell’articolo 9 sull’azione di rivalsa e che introduce all’articolo 14 (istituendolo) il Fondo di Garanzia per i danni derivanti da responsabilità professionale, con due nuovi commi.

Si chiarisce definitivamente come, per l’azione di rivalsa, il Legislatore non abbia voluto intendere che il reddito debba essere moltiplicato per il triplo (questo avrebbe significato, di fatto, non porre alcun limite). Quanto al Fondo di garanzia, per i danni derivanti da responsabilità sanitaria, questo dovrà anche agevolare l’accesso alla copertura assicurativa, da parte dei libero professionisti. Va ricordato che, mentre i medici dipendenti dovranno assicurarsi solo per l’azione di rivalsa, quelli che svolgono la loro attività in regime libero professionale si dovranno assicurare anche per colpa grave (con un ulteriore aggravio di spesa a loro carico).

Abrogati anche i riferimenti alla Balduzzi, per le tabelle risarcitorie da danno biologico, essendo entrate in vigore le nuove, con la legge sulla concorrenza, recentemente approvata dal Parlamento. Scorriamo ora gli altri decreti ad integrazione della Legge Gelli.

Il decreto che istituisce l’elenco delle Società scientifiche, attua uno dei punti più significativi della legge sulla responsabilità professionale e stabilisce i requisiti che le società e le associazioni tecnico-scientifiche (delle professioni sanitarie), devono possedere, ai fini dell’inclusione nell’elenco. Gli interessati potranno presentare l’istanza di iscrizione entro 90 giorni, dalla pubblicazione del decreto sulla Gazzetta Ufficiale. I riferimenti si trovano sul sito del ministero, con la compilazione di un format specifico.

Perché è importante? Perche queste ultime avranno il compito di elaborare le linee guida cui gli esercenti le professioni sanitarie si devono attenere, nell’esecuzione delle prestazioni sanitarie stesse. Una volta accreditate, le società scientifiche, unite con Irccs, ordini ed associazioni in un sistema nazionale, stileranno elaborati che poi sarà l’Istituto Superiore di Sanità a gestire e pubblicare sul suo sito web. L’ISS sta predisponendo profili di standardizzazione per omogeneizzare presentazione e contenuti delle linee guida.

Pronto pure lo schema per attivare, con decreto, anche l’Osservatorio Nazionale delle Buone Pratiche sulla Sicurezza nella Sanità, presso l’Agenzia Nazionale per i servizi Sanitari (AGENAS). Avrà anche il compito di acquisire e analizzare i dati regionali forniti dai Centri per la gestione del rischio sanitario e la sicurezza del paziente, associati ai rischi di eventi avversi e sentinella, oltre che relativi alle cause, all’entità, alla frequenza ed all’onere finanziario del contenzioso. 

Modifiche Gelli.1200 

BIBLIOWEB:

Modificazioni alla legge 8 marzo 2017, n. 24
http://www.salute.gov.it/portale/ministro/p4_8_0.jsp?lingua=italiano&label=servizionline&idMat=PROFS&idAmb=SAS&idSrv=LG&flag=P
http://www.salute.gov.it/portale/allegatoModulo?idMat=PROFS&idAmb=SAS&idSrv=LG&idFlag=P&idModulo=1
http://www.gazzettaufficiale.it/atto/serie_generale/caricaArticolo?art.progressivo=0&art.idArticolo=3&art.versione=1&art.codiceRedazionale=17G00041&art.dataPubblicazioneGazzetta=2017-03-17&art.idGruppo=0&art.idSottoArticolo1=10&art.idSottoArticolo=1&art.flagTipoArticolo=0
http://buonepratiche.agenas.it/
Responsabilità professionale: la Legge c’è http://newmicro.altervista.org/?p=2450

La Legge Gelli : articolo per articolo (PowerPoint-FlipBook)

Un Click per Leggere



Articoli correlati:

0
Giuseppe Catanoso

About the Author

Email: [email protected]
Go To Top
AVVERTENZA: Questo sito web utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore agli Utenti Maggiori informazioni