Blog

AFP model

Posted by:

AFP model

“Staging” avanzato per l’Epatocarcinoma

Curare l’epatocarcinoma è una delle sfide più “alte” combattuta dai nostri oncologi. Molto è stato fatto sul tema dal “AIGO” (Associazione Italiana Gastroenterologi & Endoscopisti Digestivi Ospedalieri), con operazioni divulgative dei risultati ottenuti nello staging tumorale. Un esempio:  l’articolo riportato in bibliografia, di particolare interesse per la casistica, riguardante persone HCV+ e HBV+.

La necessità di interpetrare parametri disponibili, come “surrogati” della aggressività tumorale (in particolare il livello sierico di alfafetoproteina – AFP) e per monitorare la risposta ai trattamenti (i.e. con imaging radiologico di ultima generazione) in relazione ai dati pre-trapianto, sono diventati capisaldi nella gestione del trattamento.

Il quadro attuale, della trapiantologia epatica per cancro, è dominato dagli importanti progressi nella terapia delle infezioni virali croniche (HCV+ e HBV+) che ora non rappresentano più un significativo fattore di mortalità post-trapianto, in ragione del controllo farmacologico quasi sempre possibile della re-infezione del fegato trapiantato.

Le Linee Guida sull’epatocarcinoma vengono costantemente aggiornate e nel pool internazionale sono presenti ed attive molte società scientifiche e molti italiani. La SITO (Società Italiana dei Trapianti), con la SIF (Società Italiana di Farmacologia) e l’AISF (Associazione Italiana per lo Studio del Fegato) hanno realizzato e pubblicato le “Raccomandazioni sul Monitoraggio Terapeutico (TDM) degli Immunosoppressori nel Trapianto di Fegato negli Adulti”.

In questa patologia il trattamento immunosoppressivo richiede una terapia individualizzata basata su molteplici fattori di ordine clinico, biochimico e farmacologico. E’ necessario il monitoraggio terapeutico delle concentrazioni dei farmaci (TDM) nei liquidi biologici, con condeguente adeguamento delle dosi in funzione dei rischi di rigetto, di infezioni e della eventuale comparsa di tossicità d’organo.

Il pregio della pubblicazione è la trattazione tramite una serie di casi clinici “aggiornati”, facilitando così la comprensione delle nuove scelte terapeutiche, anche per classi di antibiotici.

BIBLIOWEB:

Notarpaolo A, Layese R, Magistri P et al. Validation of the AFP model as a predictor of HCC recurrence in patients with viral hepatitis-related cirrhosis who had received a liver transplant for HCC.  J Hepatol 2017 Mar;66(3):552-559. doi: 10.1016/j.jhep.2016.10.038. Epub 2016 Nov 27
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/27899297
http://www.startoncology.net/area-pubblica/tumore-del-fegato-it/
http://www.hcc-infohelp.org/faq.htm
http://www.aosp.bo.it/content/approfondimento-sugli-indicatori-di-attivit-e-efficacia
http://www.airc.it/tumori/tumore-al-fegato.asp
http://www.tumorefegato.it/default.asp?id=1516

  Epatocarcinoma, Alfa-feto proteina e trapianto di fegato (in formato PDF)

Un Click per visualizzare



Articoli correlati:

0
Sandro Pierdomenico

About the Author

Email: [email protected]
Go To Top
AVVERTENZA: Questo sito web utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore agli Utenti Maggiori informazioni