Blog

Qualità dall’Europa

Posted by:

Qualità dall’Europa

“Guideline on multiplicity issues in clinical trials” & Ispettori di Qualità

A cosa serve l’Europa? Spesso questa domanda viene ripetuta e non sempre troviamo rapidamente la risposta. Ma, di seguito, possiamo scoprirne almeno due:  le Linee Guida per il controllo dei falsi positivi negli studi clinici ed il regolamento di  esecuzione per le procedure di ispezione, relative alla applicazione della buona pratica clinica.

E’ stata avviata dall’’Agenzia Europea per i Medicinali (EMA) ed annunciata dall’AIFA una consultazione pubblica sul documento “Guideline on multiplicity issues in clinical trials”, una proposta di linee guida per ridurre il rischio di falsi positivi negli studi clinici. Il controllo dei falsi positivi diventa, infatti, requisito indispensabile  quando in un disegno di studio vengono considerati più di due gruppi di trattamento (un’ipotesi nulla predefinita ed una singola variabile primaria, o se si aggiunge, un’analisi intermedia). Le linee guida sono applicabili alla maggior parte dei trial.

La probabilità di giungere ad un risultato positivo aumenta  con il numero di domande poste, soprattutto quando i trial riguardano più gruppi di trattamento ed endpoint multipli. Nel caso di  uno studio che analizza cinque sottogruppi  indipendentemente  (ognuno dei quali ha un livello di significatività del 2,5%), la probabilità di trovare un aumento statisticamente significativo di falsi positivi aumenta di circa il 12%. Scopo e principale obiettivo, che le linee guida intendono perseguire, è quello di indicare come affrontare il confronto multiplo ed il controllo dell’errore di primo tipo, nella pianificazione e nell’analisi statistica delle sperimentazioni cliniche.

Rispetto alla precedente pubblicazione sull’argomento risalente al 2002 (EMA Points to Consider on Multiplicity issues in clinical trials), il documento attuale aggiorna aspetti connessi a sicurezza, endpoint secondari e analisi dei sottogruppi, fornendo chiarimenti su diversi elementi statistici di valutazione. Termine ultimo per partecipare alla consultazione è il 30 giugno 2017 e la partecipazione è caldamente consigliata.

Sulla Gazzetta ufficiale dell’Unione Europea è pubblicato il regolamento di esecuzione (UE 2017/556) recante le modalità dettagliate per le procedure di ispezione relative all’applicazione della buona pratica clinica, a norma del regolamento (UE 536/2014) che impegna i promotori degli studi al rispetto dell’integrità dei dati ed alla conduzione etica della sperimentazione.

Il Regolamento n. 536/2014 del Parlamento europeo e del Consiglio sulla sperimentazione clinica dei medicinali per uso umano (16 aprile 2014) ha abrogato la direttiva 2001/20/CE: è un provvedimento che colma una serie di lacune normative sui Clinical Trials con la creazione di un quadro uniforme per l’autorizzazione degli studi clinici, da parte di tutti gli Stati Membri interessati, con un’unica valutazione sui risultati.

Per migliorare la trasparenza dei dati derivanti dagli studi clinici, si prevede che siano pubblicati, in una banca dati europea accessibile al pubblico, riassunti dettagliati, comprese le relazioni finali, una volta che sia stata presa una decisione, in merito all’immissione in commercio di un farmaco o che la domanda di autorizzazione all’immissione in commercio venga ritirata.

Particolarmente importanti gli articoli dove vengono definiti i ruoli (qualifiche ed obblighi) degli ispettori, con le procedure operative standard cui devono attenersi nello svolgimento dei compiti. Viene trattata l’efficacia ed il rispetto delle modalità di ispezione, con le indicazioni per i report finali. 

Per partecipare alla consultazione:

http://www.ema.europa.eu/ema/doc_index.jsp?curl=pages/includes/document/document_detail.jsp?webContentId=WC500224998&murl=menus/document_library/document_library.jsp&mid=0b01ac058009a3dc

BIBLIOWEB:

http://www.ema.europa.eu/docs/en_GB/document_library/Scientific_guideline/2017/03/WC500224998.pdf
Regolamento UE n.536/2014 http://www.trovanorme.salute.gov.it/norme/renderNormsanPdf;jsessionid=e1ru1UyBhpCv6BbBlz3ARw__.sgc4-prd-sal?anno=2014&codLeg=49603&parte=1%20&serie=S2
http://eur-lex.europa.eu/legal-content/IT/TXT/?uri=CELEX%3A32014R0536
Regolamento di esecuzione UE 2017/556 http://eur-lex.europa.eu/legal-content/IT/TXT/?uri=uriserv:OJ.L_.2017.080.01.0007.01.ITA&toc=OJ:L:2017:080:TOC

 

 Documentazione allegata (in formato PDF)

Click per visualizzare



Articoli correlati:

0
Marco Pradella

About the Author

sito web e modulo per contatto: www.labmedico.it
Go To Top
AVVERTENZA: Questo sito web utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore agli Utenti Maggiori informazioni